Home Sicurezza ed edilizia scolastica Sicurezza scuole, a Foggia scatta raccolta firma per vigilanza contro la criminalità

Sicurezza scuole, a Foggia scatta raccolta firma per vigilanza contro la criminalità

CONDIVIDI

A Foggia parte la richiesta di avere un vigilante davanti alle scuole comunali.

Cobas

Tale richiesta proviene da molti tra i genitori dei piccoli alunni della scuola dell’infanzia comunale “Ferrante Aporti”, primi ma certamente non unici, a muovere passi per garantire la sicurezza dei piccoli studenti.

Icotea

A tal riguardo i genitori foggiani affermano: “A seguito dell’escalation di violenza che sta connotando tragicamente la città di Foggia e dei numerosi eventi di cronaca che hanno preso nel mirino le istituzioni scolastiche, all’indomani dello scioccante episodio avvenuto venerdì 25 gennaio presso la scuola comunale “Fresu”, è in corso una raccolta firme da parte della comunità dei genitori della “Ferrante Aporti” con lo scopo di chiedere al sindaco e all’assessorato competente la presenza di una figura professionistica di vigilanza che tuteli l’incolumità di tutti, a partire dall’inizio delle attività didattiche e per tutta la loro durata”.

Si ricorda che nella mattina del 25 gennaio nella scuola materna “Fresu” in via Consagro, verso le ore 12, due persone sono entrate negli uffici dell’istituto forzando una finestra. I malviventi hanno gironzolato all’interno della scuola con ancora i bambini nelle aule. L’intenzione era probabilmente quella di rubare materiale presente nell’edificio.