Home Sicurezza ed edilizia scolastica Solo 1 scuola su 20 resiste ai terremoti

Solo 1 scuola su 20 resiste ai terremoti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Un crollo ogni 4 giorni di scuola, 3 scuole su 4 senza agibilità statica, solo una su 20 in grado di resistere ad un terremoto, mentre cresce il divario fra le varie realtà regionali.

Rapporto sulla sicurezza di Cittadinanzattiva

Lo spiega il 16° Rapporto sulla sicurezza delle scuole di Cittadinanzattiva che ha promosso la Giornata nazionale per la sicurezza nazionale negli istituti scolastici in collaborazione con il Dipartimento nazionale della Protezione Civile e il Miur.

Investire su manutenzione: primato della Lombardia

Secondo Cittadinanzattiva a investire di più sulla manutenzione ordinaria è la Lombardia (in media quasi 119mila euro), meno la Puglia (non si arriva ai 3mila euro). La verifica di vulnerabilità sismica è stata effettuata solo nel 2% delle scuole calabresi e nel 59% di quelle umbre, mentre il certificato di prevenzione incendi è presente nel 69% degli istituti del Trentino Alto Adige e solo nel 6% di quelli laziali.

ICOTEA_19_dentro articolo

I materiali per la scuola

Fra i materiali a disposizione degli studenti e delle famiglie, due manifesti dedicati al rischio sismico e al rischio alluvione e il video tutorial “Prepariamoci”, realizzato con la partecipazione dei ragazzi dell’Istituto comprensivo Radice-Ovidio di Sulmona, per mostrare come comportarsi a scuola in caso di terremoto. Il video, disponibile sul canale Youtube di Cittadinanzattiva , sarà proiettato anche all’interno della mostra “Terremoti d’Italia” allestita dal Dipartimento della Protezione Civile, nell’ambito del Forum europeo per la riduzione del rischio, in corso a Roma presso il Centro Congressi di Confindustria.

Preparazione concorso ordinario inglese