Home Didattica Sostenere l’apprendimento delle discipline scientifiche: lo strumento STEM School Label

Sostenere l’apprendimento delle discipline scientifiche: lo strumento STEM School Label

CONDIVIDI
  • Credion

STEM School Label è lo strumento avanzato di autovalutazione online che le scuole europee possono utilizzare per misurare i propri risultati nell’ambito delle attività didattiche legate alle discipline scientifiche, potendo così identificare le aree in cui è necessario intervenire. Tra gli obiettivi ci sono quello di offrire agli studenti un maggiore coinvolgimento e un incremento delle competenze, dare alle scuole europee un servizio di accreditamento e supporto a livello internazionale, nonché un ambiente online per gli insegnanti, i direttori delle scuole e il personale scolastico per scambiare informazioni sulla loro strategia STEM a livello scolastico.

L’iniziativa STEM School Label nasce nell’ambito di Scientix, la community che dal 2009 promuove in Europa la collaborazione tra insegnanti e professionisti che si occupano di STEM. Il progetto è coordinato da European Schoolnet e ha come obiettivo quello di diffondere a livello internazionale pratiche didattiche innovative per l’insegnamento delle scienze. In Italia  L’Indire è National Contact Point e in questo ruolo si occupa di diffondere il progetto sul territorio nazionale selezionando materiali da pubblicare sul portale.

Icotea

Come funziona?

Il primo passo da fare è quello registrarsi, ma ancor prima vale la pena esplorare esplorare il portale, leggere le ultime notizie, scoprire le risorse. I passi da seguire per registrare la scuola sono semplicissimi: basta andare sulla piattaforma https://stemschoollabel.eu, cliccare su “Join us” e seguire le istruzioni per la creazione del proprio account. Una volta effettuato il log in, è sufficiente cliccare su “User profile”, inserire le informazioni richieste e aggiungere la scuola.

STEM School Label 

Per inviare il modulo di autovalutazione viene dato un tempo che va da minimo tre mesi a un anno, poiché si tratta di un processo che richiede una preparazione approfondita e anche un pieno coinvolgimento di docenti e alunni nelle attività proposte dalla piattaforma. Sono previsti momenti di approfondimento su case study, partecipazione ai forum aperti nell’ambiente collaborativo online, riflessione sulle buone pratiche e scambio con altre scuole europee inserite nel percorso. Una volta inviato il modulo di autovalutazione, si otterrà un primo riconoscimento di “Scuola STEM” e si genererà un piano d’azione personalizzato, ricco di ulteriori risorse utili ad accompagnare la scuola nel percorso di miglioramento continuo delle attività di didattica delle scienze e nel successivo ottenimento di riconoscimenti di livello avanzato.

Ottenuta l’etichetta questa sarà valida per 18 mesi e dopo 12 mesi è possibile rifare il processo di valutazione. L’autovalutazione è strutturata su 7 elementi chiave e 21 criteri generali si basa su 7 elementi chiave e 21 criteri generali, pensati per aiutare i docenti a mettere in piedi una ben definita strategia per l’educazione scientifica.

Cosa sono esattamente gli STEM School Label?

Sulla base della strategia STEM della propria scuola e di altri fattori valutati attraverso il processo di valutazione, si può ottenere una delle seguenti etichette: Competente: pratica minima della strategia STEM School; Proficient: approccio più avanzato ad una strategia STEM School; Esperto: pratica eccezionale per tutti i criteri di una strategia STEM School.

Per informazioni: [email protected]

Scopri di più su STEM School Label

Vai alla piattaforma e registra la tua scuola

Pubbliredazionale in collaborazione con Indire