Home Didattica Sperimentazioni didattiche: la lettura aumentata

Sperimentazioni didattiche: la lettura aumentata

CONDIVIDI

A tal proposito il più conosciuto romanzo della letteratura italiana, i Promessi Sposi, inaugura una nuova collana di prosa letteraria, che attraverso una delle applicazioni di lettura più avanzate di App Store, permetterà ai suoi fruitori di sperimentare la lettura aumentata. Alcune delle caratteristiche proposte da questa applicazione sono:

– Mappa con la posizione dei luoghi più importanti del romanzo ( questa caratteristica richiede l’accesso alla rete).

– Possibilità di modificare il testo cambiando i nomi dei personaggi principali.

Icotea

– Oltre 460 illustrazioni visualizzabili durante la lettura, spostabili e ridimensionabili a piacere.

L’applicazione inoltre consente di personalizzare l’opera cambiando a piacimento i nomi dei personaggi principali, creando una versione assolutamente unica, inviabile per e-mail come PDF dei singoli capitoli e stampabile via air print o tramite il computer; e di cercare sulla mappa dell’ iPad, senza uscire dall’applicazione, i luoghi più importanti citati nel romanzo, reali o di fantasia. Un’altra importante applicazione di lettura aumentata nasce dalla collaborazione tra l’ agenzia pubblicitaria Dentsu con il più diffuso quotidiano Giapponese The Tokyo Shimbun. Questo tipo di applicazione di realtà aumentata ( lettura aumentata ) è capace di tradurre i quotidiani ai bambini. L’applicazione è stata creata con il preciso scopo di includere anche i bambini nella lettura del giornale, tentando di aiutarli a comprendere le notizie che in generale non sono scritte per loro. Così facendo la lettura aumentata contribuisce in modo positivo e costruttivo alla comunicazione all’interno della famiglia e all’educazione infantile. Anche in questo caso le possibili sperimentazioni didattiche sono molteplici e ricche di innovazione.