Home Archivio storico 1998-2013 Generico Spese di personale: criteri per la determinazione degli stanziamenti per l’esercizio 2012

Spese di personale: criteri per la determinazione degli stanziamenti per l’esercizio 2012

CONDIVIDI
webaccademia 2020

L’ampio documento illustra la situazione normativa vigente e fornisce indicazioni per l’attuazione delle riduzioni di spesa di cui all’articolo 10, comma 2, del decreto-legge n. 98 del 2011.

 
In particolare, relativamente ai criteri generali per la determinazione degli stanziamenti delle spese di personale per l’esercizio 2012, per il comparto Scuola, la Ragioneria precisa che si dovranno considerare le riduzioni di personale docente ed Ata, previste anche per l’anno scolastico 2011/2012, a seguito delle misure di razionalizzazione di cui all’articolo 64 del decreto legge 25 giugno 2008, n.112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 (19.699 docenti e 14.166 Ata quale terza ed ultima tranche della complessiva riduzione disposta dalla predetta normativa per il triennio 2009-2011), ulteriormente rafforzate con gli specifici interventi in materia di razionalizzazione scolastica stabilite dall’art. 19 del decreto legge n. 98 del 2011.
In materia poi di assunzioni, si dovrà tener conto delle immissioni in ruolo del personale docente ed Ata da effettuarsi, in applicazione dell’articolo 9, comma 17, del decreto legge n. 70 del 2011, già a decorrere dall’a.s. 2011-2012, secondo le modalità ivi previste, nonché delle ulteriori assunzioni di dirigenti scolastici e Dsga, da effettuarsi prevedibilmente a decorrere dal 1 settembre 2012 (a.s. 2012-2013) conseguentemente alle relative procedure concorsuali autorizzate con Dpcm 21 aprile 2011.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese