Home Didattica Steam, idee di lezione e didattica attiva

Steam, idee di lezione e didattica attiva

CONDIVIDI

Quali attività laboratoriali è possibile progettare per gli studenti, in cui curiosità e scoperta siano elementi fondamentali per costruire una didattica inclusiva nell’ambito delle Steam (acronimo di Science Technology Engineering Art Mathematics)? (VAI AL CORSO)

Un’idea efficace è quella di partire dal Coding e dal Making con l’obiettivo di suscitare negli allievi interesse in modo da coinvolgerli attivamente nei processi di apprendimento, migliorando capacità progettuali e di relazione, favorendo lo scambio reciproco ed il peer learning. 

Icotea

Quali strumenti per la didattica delle Steam?

Ozobot Evo
Ozobot Evo è un piccolo robot adatto per sviluppare attività di coding e robotica educativa. L’apprendimento avviene svolgendo attività di Coding basate sul gioco. In questo modo sarà possibile apprendere in modo divertente le basi della programmazione informatica. Con il robot saranno possibili molteplici attività come ad esempio seguire linee disegnate di diverso colore. Alle linee, che vengono tracciate con pennarelli colorati, potranno essere aggiunti codici colore (triplette di quadratini colorati) che permetteranno una programmazione semplificata e immediata.

Scratch 3
E’ uno degli strumenti più interessanti per sviluppare attività di Coding e Storytelling. Si tratta di un linguaggio di programmazione a blocchi, gratuito, che insegna a studenti di ogni età le basi della programmazione in una modalità creativa dando spazio ad immaginazione attraverso la produzione di programmi con forte contenuto interattivo.

Scratch Junior
Scratch Junior è una app gratuita che si può scaricare e installare su tablet Android e su iPad ed in modalità sperimentale su PC Windows e Mac. Scratch Junior è la versione di Scratch 3 pensata appositamente per bambini della scuola dell’infanzia e scuola elementare. Si tratta di un linguaggio di programmazione a blocchi, grazie al quale i bambini più piccoli si possono avvicinare al coding e accostarsi, divertendosi, al pensiero computazionale. Le varie funzioni di Scratch Junior e gli strumenti sono ad alta leggibilità visiva ed organizzati, in generale, come se fosse un gioco a blocchi con cui potranno realizzare giochi e storie interattive, mentre, a loro insaputa e divertendosi, imparano a risolvere situazioni problematiche, a esprimere al meglio la loro creatività e a sviluppare le loro capacità di organizzare i processi in sequenze opportunamente programmate.

Tinkercad
Tinkercad è un software fruibile in Cloud estremamente semplice, finalizzato a disegnare oggetti da produrre con stampanti 3D, ma anche adatto per realizzare disegni rappresentanti edifici e architetture. A scuola Tinkercad è un ottimo mezzo per attività laboratoriali sulla geometria. La semplicità di Tinkercad permette di concentrarsi sulle conoscenze curricolari e le competenze trasversali poste come obiettivo del percorso didattico, rispetto ad acquisire mere conoscenze procedurali sull’uso di un software di modellazione CAD. Ottimo strumento per usare il digitale applicato alla soluzione di problemi reali.

Il corso

Su questi argomenti il corso Steam, idee di lezione e didattica attiva, a cura di Michele Maffucci, in programma dal 27 giugno.