Home Alunni Studenti in Consiglio d’Istituto con ScuolaZoo, arriva la formazione

Studenti in Consiglio d’Istituto con ScuolaZoo, arriva la formazione

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Quali sono i compiti e le competenze degli studenti eletti nelle scorse settimane come rappresentanti del Consiglio d’Istituto?

A Milano, il 3 dicembre, si è tenuta una giornata di formazione rivolta proprio a questi ragazzi: di un’occasione di formazione per 53 dei 200 studenti eletti in tutta Italia come Rappresentanti del proprio istituto con la lista ScuolaZoo.

ICOTEA_19_dentro articolo

Quest’anno sono state presentate a ScuolaZoo 368 candidature per potersi presentare come Rappresentanti di Istituto, ma solo 317 si sono dimostrate in linea con lo spirito propositivo e pratico di ScuolaZoo.

Tutti i selezionati sono stati quindi invitati per il primo weekend di dicembre a Milano al C32 di viale Cassala 32 e 53 di loro, provenienti da ogni regione d’Italia, hanno deciso di seguire il breve corso formativo.

La giornata di formazione si è così dipanata: la presentazione del progetto R.I.S. e i suoi partner, la distribuzione dei Kit per i Candidati, contenenti il materiale propedeutico per effettuare una propaganda efficace, e per finire si sono svolte una serie di esercitazioni di gruppo durante le quali i ragazzi dovranno cercare di risolvere delle problematiche vere che solitamente si creano durante l’anno scolastico. I Tutor hanno suggerito i loro i metodi più adatti per far fronte a queste situazioni.

È stata inoltre messa a loro disposizione una giurista esperta nell’ambito scuola, che per tutto l’anno sarà anche a disposizione degli studenti eletti, per rispondere a loro dubbi o domande.

ScuolaZoo – la più grande community di studenti d’Italia con oltre 2,7 milioni di fan su Facebook e altrettanti visitatori del sito ScuolaZoo.com – ricorda che “il compito dei rappresentanti di istituto è di far valere i diritti degli studenti all’interno degli istituti, facendosi da portavoce delle esigenze di tutta la comunità studentesca, proteggendone gli interessi e avanzando proposte per il bene dell’intero istituto. È per questo che la serietà del programma proposto è fondamentale per ricevere l’approvazione di ScuolaZoo ad utilizzare il nome della propria lista.

L’obiettivo è aiutare i candidati ad avere maggiori chance di vincita grazie alla forte reputazione positiva che ha tra gli studenti.

La lista ScuolaZoo è sempre apolitica e apartitica. La scelta di adottare il nome della lista sta solo ad abbracciare la volontà del candidato a proporre, in totale libertà di orientamenti religiosi, politici, di credo e convinzione, un programma che sia volto alla cooperazione con gli altri attori che vivono la scuola con un atteggiamento positivo e proattivo che contribuisca al miglioramento del servizio e dell’ambiente scolastico.

ScuolaZoo nasce con l’intento di denunciare gli esempi di malaistruzione ma al contempo avere sempre un approccio collaborativo e proattivo per cercare di migliorare la situazione attuale nelle scuole italiane”, commenta Paolo De Nadai, Fondatore di ScuolaZoo e Amministratore Delegato di OneDay Group, la Business Factory a cui oggi fa capo ScuolaZoo e altre realtà imprenditoriali.

Tutto ciò che facciamo con e per gli studenti non si esaurisce con gli anni della scuola superiore: questo weekend formativo fornisce loro non solo un metodo per raggiungere l’obiettivo immediato, ovvero diventare Rappresentanti del loro Istituto, ma arricchisce la loro personalità di soft skills che li aiuterà a diventare dei veri talenti in futuro: problem solving, gestione dello stress, capacità di leadership, competenze di public speaking: sono solo alcuni degli aspetti ricercati dalle aziende nei manager del futuro”, ha concluso De Nadai.

 

 

{loadposition eb-sussidi-strumenti}

 

 

{loadposition facebook}

Preparazione concorso ordinario inglese