Home Archivio storico 1998-2013 Generico Studenti, torna il “Riot Village”

Studenti, torna il “Riot Village”

CONDIVIDI
  • GUERINI
Per il quinto anno consecutivo gli studenti della Rete della Conoscenza daranno vita al campeggio studentesco nazionale “Riot Village”: dal 23 luglio al 6 agosto migliaia di studenti e studentesse si raduneranno in Puglia, ad Ostuni, per parlare e fare politica, cultura, socialità e divertimento, tra dibattiti, dance-hall e concerti.
Gli organizzatori, che fanno capo all’Unione degli Studenti e a Link Coordinamento Universitario, spiegano che l’iniziativa “vuol essere quest’anno più che nelle precedenti edizioni un presidio di legalità democratica, in un territorio che negli ultimi mesi è stato dilaniato da violenza, intimidazioni mafiose e pesanti alzate di testa della criminalità organizzata: saranno infatti numerosi i dibatti e i workshop sul tema, tanto quanto su altri numerosi temi sociali come l’ambiente, la precarietà, la politica e i giovani, la questione di genere”.
Altri temi fondamentali del meeting estivo della Rete della Conoscenza saranno l’istruzione e i saperi. Durante Riot Village si terranno le assemblee nazionali di UdS e Link, momenti centrali per le due associazioni in cui i sindacati studenteschi di scuola e università discuteranno al proprio interno e programmeranno le proprie iniziative autunnali.
Tra le iniziative musicali, il 31 luglio e l’1 agosto si terrà presso i Foro Boario di Ostuni il Riot Music Festival, due giorni di concerti in cui si esibiranno il 31 i Folkabbestia, storico gruppo folk pugliese, e i 24 Grana, formazione rock napoletana, e l’1 agosto gli Asian Dub Fountation, gruppo elettronico giunto direttamente dal Nord Europa.