Home Attualità Telecamere nelle aule: grande successo del nostro sondaggio

Telecamere nelle aule: grande successo del nostro sondaggio

CONDIVIDI

Il nostro sondaggio sull’installazione di telecamere nelle scuole per prevenire episodi di violenza nei confronti degli alunni e dei più piccoli in particolare sta riscuotendo uno straordinario interesse da parte dei lettori.

Migliaia i contatti e centinaia i commenti.
Diciamo subito che la maggioranza di coloro che hanno risposto si dichiara d’accordo – in un modo o nell’altro – sulla proposta di installare telecamere nei locali scolastici.
Vale però la pena riportare i commenti più frequenti.
Molti, per esempio, ironizzano: “Perfettamente d’accordo, in tal modo i genitori si renderanno conto di cosa effettivamente combinano i loro pargoli a scuola”.
Altri sostengono che l’uso delle telecamere dovrebbe essere esteso a molti luoghi pubblici e – un po’ provocatoriamente – c’è chi afferma che le telecamere potrebbero essere utili anche nelle abitazioni. 
Non mancano commenti entusiastici: “Ben vengano, così ci si renderà conto di quanto faticoso e difficile sia il nostro lavoro”.

Icotea

 

{loadposition bonus_1}

Molto contenuti i pareri contrari, legati più che altro al rischio di trasformare le aule scolastiche in luoghi sottoposti al controllo del “Grande Fratello” di orwelliana memoria.
Un lettore su 4 si richiama alle norme sulla privacy che impedirebbe l’installazione delle telecamere o ai diritti previsti dallo Statuto dei lavoratori.
Si contano infine sulle dita di una mano i commenti di chi sottolinea il rischio che le riprese possano essere utilizzate per limitare in qualche misura la libertà di insegnamento. 

{loadposition facebook}

 

 

web polls