Home Attualità Tensione a Milano: studenti imbrattano Mc Donald’s

Tensione a Milano: studenti imbrattano Mc Donald’s

CONDIVIDI
  • Credion

‘Siamo studenti, non siamo operai’: in piazza oggi in varie città italiane, i ragazzi si sono mobilitati contro l’alternanza scuola-lavoro, per il diritto allo studio e per protestare contro le scarse risorse riservate alla scuola pubblica e le condizioni dell’edilizia scolastica.

Tuttavia a Milano ci sono stati momenti di tensione, dove studenti incappucciati hanno lanciato uova e pomodori contro una vetrina del Mc Donald’s di Porta Ticinese durante il corteo.

Icotea

Una ventina di persone col volto coperto ha imbrattato l’esterno della sede del Partito Democratico in corso Garibaldi, a Milano.

Attorno alle 9.30 il gruppo si è presentato davanti all’ingresso del McDonald’s, considerato dai ragazzi in protesta il simbolo dell’alternanza scuola-lavoro, ha acceso fumogeni, svuotato estintori e lasciato alcune scritte con lo spray.

Hanno acceso due fumogeni, sparso due pacchi di farina (inizialmente scambiati per il contenuto di estintori) e scritto con lo spray rosso ‘Nemici di studenti e lavoratori’ e scritte ‘Fuck Mc’ e ‘Stop alternanza’.

L’assalto è stato accompagnato da tutto il corteo con cori di insulto. I responsabili sono scappati prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, si tratterebbe di un gruppetto staccatosi dal corteo degli studenti partiti in largo Cairoli. (VIDEO)

Un negozio di via Torino è stato vandalizzato da lanci di uova, vernice colorata e fumogeni. Responsabile anche in questo caso un gruppo di ragazzi mascherati e vestiti di nero, accompagnati dall’esultanza di tutto il corteo studentesco che sta protestando tra le vie di Milano.

“Stiamo sanzionando McDonald’s e Zara – si sente degli altoparlanti del furgoncino in testa al corteo – perché sono multinazionali che ogni anno sfruttano centinaia di studenti. L’alternanza scuola-lavoro abolisce un concetto sacrosanto, cioè che il lavoro va pagato sempre. Con questa azione dimostrativa vogliamo simboleggiare che McDonald’s e Zara sono spazzatura e noi le rifiutiamo”.

Ad essere colpita è stata anche la Camera di Commercio dell’Industria, dell’Artigianato e dell’Agricoltura (VIDEO).

Anche qui lanciate uova e vernice colorata. I ragazzi del corteo hanno accompagnato l’azione gridando cori contro la Camera di Commercio. L’edificio è stato colpito “in quanto ente che ha costituito i registri nazionali dell’alternanza scuola-lavoro”.