Home Generale Teppisti incendiano una scuola a Sassari

Teppisti incendiano una scuola a Sassari

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Alcuni teppisti hanno appiccato il fuoco alla scuola dell’infanzia di via Ippolito Nievo, che fa capo all’istituto comprensivo di Monte Rosello Alto, a Sassari. I vandali si sono introdotti nell’edificio, tenuto benissimo e oggetto di recente di numerosi interventi di restyling, e l’hanno letteralmente devastato.

A dare l’allarme è stato un bidello che, sebbene la scuola fosse chiusa, si è recato per controllare che tutto fosse a posto, come avviene frequentemente durante i periodi di vacanza. “Purtroppo non è la prima volta che i vandali si introducono in questa scuola, ma non era mai capitato niente di così grave”, spiega la dirigente.

Sul posto vigile del fuoco e polizia locale. La scuola è stata dichiarata inagibile. L’istituto ospita circa 70 bambini, suddivisi in tre sezioni, provenienti quasi tutti dal quartiere ed è all’avanguardia per la normativa sui disabili.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition carta-docente}

 

I sopralluoghi dei tecnici dei vigili del fuoco e del Comune hanno purtroppo confermato che i danni provocati dall’incendio interessano anche gli impianti e potrebbe esserci qualche problema strutturale.

Per questo motivo gli oltre settanta bambini non potranno farvi ritorno al rientro dalle vacanze natalizie.

Il sindaco intanto è all’opera per cercare una sistemazione alternativa, almeno provvisoriamente, mentre la Giunta comunale ha deliberato il prelievo dal fondo di riserva per finanziare i lavori di ripristino dello stabile di via Nievo, ma ora la priorità è consentire ai bambini la regolare ripresa dell’attività didattica dopo l’Epifania.

Come sta avvenendo in via Berlinguer, nella scuola in cui ultimamente si sono registrati diversi furti, anche nell’istituto dell’infanzia devastato dal fuoco sarà attivato un servizio di vigilanza.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese