Home I lettori ci scrivono Tfa II ciclo per chi è già in possesso di un’abilitazione

Tfa II ciclo per chi è già in possesso di un’abilitazione

CONDIVIDI
  • Credion
Mi chiamo D. e sono laureata in Lettere Classiche.
L’anno scorso, con il Tfa, ho conseguito l’abilitazione nella classe A051, che mi abilita all’insegnamento dell’italiano e del latino nelle scuole superiori e, a cascata, nella classe A050 e A043.
Con l’avvio del II ciclo del Tfa ordinario, vorrei conseguire l’abilitazione per insegnare anche il greco (classe A052).
A questo proposito mi chiedo e soprattutto vi chiedo:
– se nella prova scritta e in quella orale di accesso al Tfa dovrò sostenere nuovamente gli esami di latino, italiano, storia e geografia;
– se durante lo svolgimento del Tfa dovrò nuovamente seguire le lezioni e poi sostenere gli esami finali dell’area pedagogica;
– se potrò chiedere un parziale rimborso della tassa d’iscrizione proporzionato ai crediti di cui sono già in possesso.
Mi chiedo queste cose poiché sarebbe assurdo se io dovessi sostenere esami in entrata e in uscita su insegnamenti per i quali la mia preparazione è già stata verificata. Nella fattispecie mi riferisco a insegnamenti quali latino, italiano, storia e geografia e materie dell’area pedagogica. Tuttavia, credo che il discorso – mutatis mutandis – possa essere esteso anche ad altre classi di concorso.
Poiché ci sono molti colleghi nella mia situazione, mi auguro che nel bando siano previsti dei percorsi particolari per chi deve solo “completare” un’abilitazione che in parte già possiede e che anche la tassa d’iscrizione sia ridotta in maniera proporzionata ai crediti eventualmente riconosciuti.