Home Personale Tfa Sostegno VI ciclo, come si svolgerà la prova preselettiva

Tfa Sostegno VI ciclo, come si svolgerà la prova preselettiva

CONDIVIDI
  • Credion

Il Decreto ministeriale 755 del 6 luglio, appena pubblicato, in data 7 luglio 2021, autorizza 22mila posti per il VI ciclo del Tfa Sostegno tanto atteso.

Le modalità di espletamento delle prove di accesso sono predisposte dagli atenei con propri bandi – spiega il Decreto ministeriale – e sono costituite da un test preselettivo, una o più prove scritte ovvero pratiche e da una prova orale, nonché gli aspetti organizzativi e didattici del corso di specializzazione per le attività di sostegno, sono disciplinati ai sensi del D.M. 8 febbraio 2019, n. 92 e del D.M. 7 agosto 2020, n. 90.

Icotea

La prova preselettiva

Ed eccoci alla prova d’accesso al Tfa, la cosiddetta prova preselettiva. Secondo quanto stabilito dal sopra citato D.M. 8 febbraio 2019, n. 92, le prove di accesso dovrebbero svolgersi come segue:

  • il test preliminare è costituito da 60 quesiti a risposta multipla, formulati con cinque opzioni di risposta, fra le quali il candidato ne individua una soltanto;
  • almeno 20 dei predetti quesiti sono volti a verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana;
  • la risposta corretta a ogni domanda vale 0,5 punti, la mancata risposta o la risposta errata vale zero punti;
  • il test ha la durata di due ore.

Le date della preselettiva

Quanto alle date della prova preselettiva, ecco tutte le info. Le date di svolgimento dei test preselettivi sono fissate per tutti gli indirizzi della specializzazione per il sostegno per i giorni 20, 23, 24 e 30 settembre 2021 nelle modalità di seguito indicate:

  • 20 settembre 2021 (mattina) prove scuola dell’infanzia;
  • 23 settembre 2021 (mattina) prove scuola primaria;
  • 24 settembre 2021 (mattina) prove scuola secondaria I grado;
  • 30 settembre 2021 (mattina) prove scuola secondaria II grado.

I nostri corsi di preparazione alla prova preselettiva del Tfa Sostegno