Home I lettori ci scrivono Tolleranza zero verso docenti e minori aggrediti

Tolleranza zero verso docenti e minori aggrediti

CONDIVIDI

Ma come si può usare inaudita violenza nei riguardi di alunni che frequentano la scuola dell’infanzia e, cosa ancor più grave, nei confronti degli alunni disabili, creature indifese. Sono sempre più frequenti casi, a livello nazionale, di maltrattamenti che si registrano nelle scuole dell’infanzia da parte di insegnanti “senza cuore”.

Le immagini riprodotte sui canali d’informazione sono veramente raccapriccianti ed inaudite e vanno severamente punite. È, quindi, giunto il momento di approvare una legge che ponga fine a questa scellerataggine con l’installazione obbligatoria delle telecamere nelle aule. Le telecamere devono servire ad un duplice scopo: oltre che a denunciare episodi di violenza nei riguardi dei minori, a segnalare ai genitori episodi di maleducazione e di violenza da parte degli alunni nei confronti dei docenti per avviare tempestivamente l’azione disciplinare di rilevanza penale.

Quindi tolleranza zero verso i minori aggrediti e sempre tolleranza zero di atti di violenza degli alunni nei riguardi dei docenti. Dobbiamo ritornare a ristabilire lo stato di diritto e di rispetto degli esseri umani.

In mezzo alla notizia

Mario Bocola