Home Alunni Torna ‘Certamen Romanum’, chi è lo studente più bravo in latino?

Torna ‘Certamen Romanum’, chi è lo studente più bravo in latino?

CONDIVIDI

Anche una versione di latino può aiutare ad avere il cellulare tanto desiderato. Ci sono infatti ben 500 euro in palio per chi traduce un brano in latino. Si tratta del concorso ‘Certamen Romanum’, arrivato alla sua XII edizione, organizzato dal Liceo Benedetto Croce di Roma in collaborazione con il Centrum Latinitatis Europae e aperto alle scuole di tutta Italia.

Per competere nel concorso basta conoscere un po’ di latino e di fisica, scrive il portale Skuola.net: il tema della gara è, infatti, “La fisica e la sua applicazione nel mondo antico”.

Icotea

 

{loadposition eb-valutare}

 

La competizione, nazionale, si svolgerà il 24 marzo nella sede del liceo: a parteciparvi saranno gli studenti iscritti al quarto e quinto anno di tutti i licei classici, scientifici, linguistici e delle scienze umane. Per candidarsi bisogna aver ottenuto una votazione minima di 8 in latino e una media complessiva di almeno 8 agli scrutini di fine anno scolastico 2013-2014. Ogni scuola può gareggiare con un massimo di 2 studenti, per un massimo di 60 partecipanti complessivi. Se si supera questo numero, verranno prese in considerazione le domande per ordine cronologico.

La prova avrà la durata di quattro ore. Sarà consentito l’uso del solo dizionario di latino. Lo stesso pomeriggio della prova la commissione si riunirà e decreterà i 3 vincitori: al primo classificato spetteranno 500 euro, al secondo 350 euro, al terzo 150 euro. A tutti verrà dato un certificato che può essere utile per l’attribuzione di credito scolastico. La premiazione avverrà il 26 marzo presso il liceo scientifico Benedetto Croce di Roma.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola