Home Archivio storico 1998-2013 Generico Tutta un’altra musica: il cinema all’Opera

Tutta un’altra musica: il cinema all’Opera

CONDIVIDI
  • Credion

Si inaugura con l’iniziativa “Tutta un’altra musica. Il cinema all’Opera” – con la proiezione in anteprima de “Il flauto magico” di Kenneth Branagh nelle serate di mercoledì 17 e giovedì 18 ottobre alle 21 – una nuova stagione nella collaborazione tra l’Università di Catania e il Teatro Massimo Bellini di Catania.

A giorni le due istituzioni culturali etnee, dopo l’approvazione da parte degli organi di governo dell’Ateneo, sottoscriveranno, infatti, un protocollo d’intesa che permetterà la realizzazione nell’immediato futuro di numerosi progetti comuni incentrati sulla musica, con finalità ricreative, e al tempo stesso divulgative e didattiche, aperti in particolare alla comunità universitaria catanese: studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo e sanitario.

La presentazione dell’anteprima catanese de “Il flauto magico” di Branagh – ossia la fantasiosa trasformazione in musical della celeberrima opera mozartiana, che torna così all’’interno di un teatro d’opera a un anno dal debutto al teatro “La Fenice” di Venezia, in occasione della Mostra Internazionale del Cinema, facendo registrare oltre 3.000 prenotazioni per le due serate -, i contenuti del protocollo d’intesa fra l’Università e il Teatro Massimo Bellini e la nuova edizione dell’iniziativa “Preludi all’opera”, realizzata in collaborazione con la Facoltà di Lettere e filosofia, saranno al centro della conferenza stampa che si terrà sabato mattina, 13 ottobre, alle 11 nei locali del rettorato al Palazzo centrale dell’Università, alla quale interverranno il rettore Antonino Recca e il sovrintendente al Teatro Massimo Bellini Antonio Fiumefreddo.