Home Alunni “Un bacio” per combattere il bullismo a scuola

“Un bacio” per combattere il bullismo a scuola

CONDIVIDI
  • Credion

Un bacio è il film di Ivan Cotroneo per le scuole, che è stato già visto da oltre 30000 studenti di tutta Italia.

È stato questo film un modo per parlare con gli insegnanti di bullismo, omofobia ma anche del potere che l’amicizia e il dialogo hanno di salvarci.

Icotea

Per il valore educativo del film, si è tenuta una proiezione di Un bacio organizzata dalla presidente della Commissione Cultura della Camera, Flavia Piccoli Nardelli, dalla capogruppo del PD della medesima Commissione, Maria Coscia, e dalla deputata di FI, Nunzia De Girolamo. In quell’occasione il ministro Stefania Giannini ha affermato:

“Il film di Cotroneo racconta con leggerezza e allo stesso tempo profondità temi di attualità come il bullismo, l’omofobia e le situazioni di disagio che vivono in alcune occasioni i nostri ragazzi. Lo fa mostrando anche il lavoro della scuola, degli insegnanti, le fatiche e le difficoltà quotidiane nell’affrontare i problemi dei ragazzi. È un film che parla a tutti: ai docenti, alle famiglie, ai giovani. Mi piacerebbe fossimo anche noi promotori della sua proiezione fra i ragazzi perché penso che questa sia un’occasione per farli riflettere da vicino sulla loro vita e sulle esperienze che fanno”.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

E ha concluso: “Da questa giornata vorrei che partisse un impegno comune per accendere riflessioni approfondite nelle scuole sui temi affrontati dal film, per accompagnare i nostri ragazzi nella loro maturazione e nel loro processo di crescita. Puntando l’obiettivo anche sul tema dell’amicizia e sul valore essenziale del dialogo fra ragazzi e fra ragazzi e adulti”.

Tra le diverse proiezioni di Un bacio che si terranno nel mese di maggio, le tappe di Taranto e Lecce (rispettivamente il 17 e 18 maggio) rientreranno in due importanti giornate: una rivolta al mondo dei ragazzi con l’AdolescenDay e il sostegno del movimento contro il bullismo MaBasta, l’altra in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia che avrà il sostegno dell’Agedo Lecce (Associazione di genitori, parenti e amici di persone omosessuali).

Per quest’ultima giornata del 17 maggio la produzione del film sta inoltre organizzando proiezioni in diverse città italiane.