Home Alunni Un miliardo per smantellare le classi pollaio

Un miliardo per smantellare le classi pollaio

CONDIVIDI

Come si eliminano le classi con più di 22 studenti nelle superiori?

Dovrebbe farsene carico l’emendamento 6.45, presente nel decreto Milleproroghe, finalizzato ad avviare il superamento delle classi pollaio su cui, da semplice deputata, la stessa ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, aveva presentato una proposta di legge.

I calcoli dicono altro

Tuttavia, sulla base di calcoli, pubblicati dall’Ansa, occorrerebbe quasi un miliardo all’anno, mentre l’emendamento ne stanzia solo 50 milioni dal 2022, con cui si possono svuotare appena 815 classi  su 56.985 con più di 22 alunni, dunque solo l’1,4%.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nuove aule e nuovi prof

Questo perché per svuotare le classi pollaio occorrerebbero nuovi docenti, mentre la seconda parte dell’emendamento prevede di portare a 20 il limite di studenti per classe in presenza di studente disabile.

Il limite massimo di 22 studenti per classe comporterebbe dunque l’istituzione di circa 10.600 nuove classi senza contare che una quota di quelle classi con oltre 22 studenti ha presenti alunni disabili per i quali l’emendamento pone il limite massimo di 20 alunni.

20 anni per azzerare le classi pollaio

Un calcolo, scrive anche Il Sole 24 Ore,  che fra l’altro prevede pure una media di 1,8 docenti per classe e dunque altri 28.776 nuovi professori, per cui, si legge sempre su Ansa, al ritmo di 50 milioni all’anno sarebbero necessari vent’anni per azzerare le classi pollaio.