Home I lettori ci scrivono Una domanda al sottosegretario Reggi

Una domanda al sottosegretario Reggi

CONDIVIDI
  • GUERINI

Le nostre scuole sono insicure e pericolose per i nostri bambini, ragazzi e per tutto il personale scolastico. Lo sapevamo, lo sappiamo benissimo noi che ci viviamo dentro. Il quadro drammatico è ora confermato da uno studio del Censis caratterizzato da cifre, percentuali, costi e ritardi dell’Amministrazione.

Il Censis, dichiara, tra l’altro che occorrono 13 miliardi e 110 anni per mettere in sicurezza tutte le scuole. Il costo è leggermente superiore (effetto inflazione?) a quello stimato dalla Protezione civile nel 2008: 12 miliardi.

Icotea

Cifra che coincide perfettamente e drammaticamente con i costi degli F35. Ma il nostro Paese ha altre priorità!!! Comunque non si è fatta attendere la risposta “rassicurante” del sottosegretario Reggi, il quale ha “snocciolato” una serie di interventi con relativi costi e tempistica. Ma chiedo al sottosegretario: sono stati firmati i decreti per questi interventi? Mi auguro di si, per la sicurezza dei nostri figli e di noi operatori scolastici. In caso contrario siamo di fronte a un nuovo annuncio, non seguito dai fatti.