Home Mobilità Utilizzazioni e assegnazioni: forse scadenze diversificate

Utilizzazioni e assegnazioni: forse scadenze diversificate

CONDIVIDI

Ci stanno pensando su al Miur sulle modalità di presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria del personale docente ed Ata.

Viste le continue proroghe sulle date di pubblicazione dei trasferimenti dei docenti della scuola secondaria di II grado e del personale Ata, ci potrebbero essere date differenti per la scadenza di inoltro della domanda di utilizzazione e assegnazione provvisoria a seconda dell’appartenenza di titolarità dell’ordine di scuola.
Si ricorda che il Miur ha prorogato i termini di pubblicazione dei trasferimenti, con nota ministeriale n. 6235 del 19 giugno 2014, al 4 luglio per le scuole secondarie di primo grado e al 18 luglio per le scuole secondarie di secondo grado. Per il personale Ata si è prorogata la data di pubblicazione addirittura fino al 4 agosto 2014.

Icotea

Tali proroghe generano un effetto a catena di ritardo sulla mobilità annuale, cioè sulle domande di utilizzazione e assegnazione provvisorie.
Infatti tali istanze possono essere presentate soltanto dopo la pubblicazione dei movimenti del personale docente ed Ata. Poiché i movimenti dell’infanzia e primaria sono già stati resi noti e le scuole di primo grado sono prossime alla pubblicazione, si starebbe immaginando ad una diversificazione delle date di scadenza di presentazione, che  potrebbe essere entro il 20 luglio per infanzia, primaria e secondarie di primo grado  e i primi di agosto per le scuole secondarie di secondo grado. Mentre per gli Ata si dovrebbe fissare una scadenza subito dopo il ferragosto.
Questa diversificazione delle date consentirebbe un migliore smaltimento delle pratiche burocratiche, della pubblicazione delle graduatorie e delle assegnazioni delle cattedre che avverranno entro il 31 agosto 2014.

Anche quest’anno come l’anno passato e due anni fa, probabilmente non sarà possibile effettuare la mobilità annuale con il contratto definitivamente sottoscritto, si dovrà agire in base all’ipotesi di contratto sulle utilizzazioni e assegnazioni firmato il 26 marzo 2014 ed ad una ordinanza ministeriale di prossima pubblicazione. Da tale ordinanza scopriremo se il Miur avrà deciso per la diversificazione delle date di scadenza delle domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria a seconda dell’appartenenza ad un dato ordine di scuola o se oppure deciderà per una scadenza unica posta in pieno agosto.
Siamo anche curiosi di capire se l’ordinanza ministeriale sulle utilizzazioni sarà in linea con l’ipotesi di contratto sulla mobilità annuale o se si discosterà in qualcosa. C’è, dunque, da attendere ancora qualche giorno per avere le risposte sulle regole e le scadenze della prossima mobilità annuale riferita all’anno scolastico 2014/2015.