Home Attualità Vaccini, Pfizer chiede di somministrare la terza dose: “Protezione maggiore”

Vaccini, Pfizer chiede di somministrare la terza dose: “Protezione maggiore”

CONDIVIDI
  • Credion

Terza dose di vaccino? L’ipotesi può diventare presto realtà. Pfizer-BioNtech ha annunciato che chiederà all’autorità del farmaco americana l’autorizzazione per una terza dose di vaccino alla popolazione con l’intenzione di proteggere maggiormente. Secondo Pfizer esistono dati incoraggianti, che verranno resi pubblici a breve, sulla terza dose che sarebbe in grado di aumentare il livello di anticorpi da cinque a a dieci volte se somministrata dopo la seconda dose. La terza dose potrebbe essere somministrata tra i 6 e i 12 mesi dopo la seconda. Da Pfizer segnalano un maggior rischio di infezione a sei mesi dal vaccino, perchè gli anticorpi diminuiscono.

Una notizia a cui guarda anche il personale scolastico (che per la maggior parte si è sottoposta alla doppia dose di AstraZeneca, ma c’è anche chi ha avuto la seconda dose con un vaccino diverso), mentre il ministro Bianchi ha annunciato che non ci sarà nessun obbligo per chi non si è ancora sottoposto alla vaccinazione, appellandosi però alla solidarietà collettiva.

Icotea