Home Attualità Vaccino 5-11 anni. Palù: in settimana l’ok Aifa. A quel punto vaccinerò...

Vaccino 5-11 anni. Palù: in settimana l’ok Aifa. A quel punto vaccinerò i miei nipoti

CONDIVIDI
  • Credion

In tema di vaccino 5-11 anni, dopo l’ok dell’Ema, l’agenzia europea del farmaco, restiamo in attesa dell’ok dell’Aifa, che dovrebbe arrivare a giorni, secondo quanto dichiara Giorgio Palù, presidente dell’Aifa durante la trasmissione Mezz’Ora in più.

E quando ciò avverrà – prosegue Palù – “farò vaccinare i miei nipotini – annuncia -, le dosi arriveranno forse a metà dicembre”.

Icotea

E per sfatare i dubbi di chi teme che il vaccino anti Covid sui piccoli non sia consigliabile, chiarisce: “Con la variante Delta è cambiata la situazione in età pediatrica. I dati americani e anche quelli dell’Iss ci dimostrano che il 30% dei casi li riguarda, e ci sono ricoveri. Chiederei ai genitori di farsi questa domanda: c’è più rischio con il vaccino o con il ricovero? Consiglierei di guardare le immagini di chi soffre di fame d’aria”.

Insomma, anche Giorgio Palù, come l’immunologa Antonella Viola, non ha dubbi circa la necessità che la campagna vaccinale prosegua anche per le catogorie 5-11 anni.

Variante omicron

E sulla variante omicron, afferma: “Non ci sono ragioni scientifiche per questo allarme. Per ora abbiamo il sospetto che sia più contagiosa ma saranno gli esperimenti a dirci se è più virulenta“.

“Un virus con tutte queste mutazioni potrebbe essere anche meno virulento – ha precisato – ma questo è un fenomeno che va ancora studiato”.