Home Alunni Vaccini: torna l’obbligo del certificato?

Vaccini: torna l’obbligo del certificato?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Per i bambini non vaccinati, l’anno scolastico si apre con le difficoltà che erano state annunciate.

Partono le sospensioni nelle scuole materne

“Nelle regioni dove gli istituti hanno aperto le porte, sono infatti partite le prime sospensioni. A Bologna 90 piccoli alunni sono stati sospesi dalla scuola materna e altri 46 non potranno frequentare il nido perché non in regola. Con il via delle materne sono arrivate infatti le prime mail di sospensione e anche i messi comunali hanno cominciato ad andare a casa delle famiglie no vax o dei ritardatari per notificare l’espulsione. A Padova una settantina di bimbi senza copertura non si è presentata al primo suono della campanella. A Reggio Emilia invece sono stati 77 i bambini che pur senza autocertificazione sono stati accolti negli asili”.

Forse dal Governo una retromarcia

Il Sole 24 ore così apre un articolo sul problema dei vaccini, aggiungendo che “una soluzione al caos, che potrebbe mettere fine alla confusione per le famiglie, potrebbe arrivare dal Parlamento con una clamorosa retromarcia del Governo Lega-M5S.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Ieri- scrive Il Sole- in tarda serata è spuntato un emendamento del relatore che di fatto abolisce la proroga di un anno dell’obbligo della presentazione del certificato pena l’esclusione da scuola. Dopo che lo stesso relatore della Bilancio, Giuseppe Buompane (M5S), interpellato sulla possibilità di suoi emendamenti (e della relatrice della Affari Costituzionali Vittoria Baldino, sempre 5S) ha risposto: «Cercheremo di fare una sintesi delle indicazioni dei gruppi parlamentari»”.

Preparazione concorso ordinario inglese