Home Attualità Venerdì nero per trasporti e scuole. Ecco le modalità di protesta e...

Venerdì nero per trasporti e scuole. Ecco le modalità di protesta e le fasce garantite

CONDIVIDI

Per chi utilizza i mezzi pubblici venerdì 10 novembre sarà una nuova giornata di disagi.

Così i servizi nelle principali città interessate:

Icotea

ROMA Atac garantirà solo i servizi minimi: da inizio servizio alle 8.30 e poi dalle 17 alle 20. Lo scioperò riguarderà bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Sarà coinvolta anche l’azienda Roma TPL, altra società di trasporto pubblico.

MILANO L’agitazione del personale in servizio sui vagoni e del personale amministrativo di Atm, sia per quanto riguarda la rete di superficie sia quella della metropolitana, è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Non è possibile prevedere in anticipo la portata dei disagi, ma durante le passate agitazioni indette dall’Usb, la fascia oraria più colpita è stata quella dalle 18 al termine del servizio Trenord. Anche domani lo sciopero interesserà sia il comparto del trasporto ferroviario regionale e il trasporto pubblico locale fino alla mezzanotte. Saranno comunque rispettate le fasce orarie di garanzia 6-9 e 18-21. Il servizio regionale, suburbano e aeroportuale, dalle ore 21 di giovedì 9 alle ore 24 di venerdì 10 novembre, potrà subire variazioni e cancellazioni. I collegamenti con gli aeroporti, però, saranno garantiti da bus sostitutivi.

TORINO Le fasce orarie garantite saranno diverse a seconda dei mezzi interessati dallo sciopero, come specificato sul sito di GTT, il gruppo torinese del trasporto pubblico. Il servizio urbano e suburbano sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle ore 12 alle ore 15. La metropolitana funzionerà regolarmente nella stessa fascia oraria. Le corse dei bus extraurbani saranno garantite fino alle 8 e dalle ore 14.30 alle 17.30. Per quanto riguarda i collegamenti ferroviari tra sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres il servizio è garantito alla mattina e dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

NAPOLI Il servizio dei bus sarà garantito dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle  20. Anche funicolari e metropolitana garantiranno un servizio minimo: sul sito di ANM, Agenzia Napoletana Mobilità, sono indicati gli orari della prima e dell’ultima corsa, di mattina e di sera. Sul sito sono anche disponibili le informazioni per le linee bus, la Metro Linea 1 e le funicolari.

BOLOGNA Lo sciopero interesserà “il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio”.

FIRENZE Ataf (Azienda Trasporti dell’Area Fiorentina) ha comunicato che saranno garantite le fasce tra le 6 e le 9 e tra le 12 e le 15. Lo sciopero riguarderà la circolazione degli autobus dall’inizio del servizio alle 6, dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 alla fine del servizio.

GENOVA Amt Genova ha fatto sapere che “il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45” e che “il restante personale (compreso il personale di biglietterie, servizio clienti ed esattoria) si asterrà dal lavoro per l’intero turno”.

PALERMO I lavoratori dell’Amat, azienda trasporti di Palermo, incroceranno le braccia dalle 8,30 alle 17,30 (con rientro di bus e tram in deposito); mentre i dipendenti degli impianti fissi, degli uffici, dell’officina, gli addetti alla segnaletica stradale, alla rimozione delle auto e gli ausiliari del traffico sciopereranno per l’intero turno di lavoro. Previsto anche lo stop dei pullman dell’Ast.

TRENI Trenitalia ha comunicato che le Frecce viaggeranno regolarmente. Per quanto riguarda i treni regionali, lo sciopero inizierà alle 21 del 9 novembre e finirà alle 21 del 10 novembre; saranno garantiti i treni essenziali (tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21). Il Gruppo FS Italiane ricorda che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web. Saranno inoltre assicurati i collegamenti fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino.

AEREI Ci saranno disagi anche a causa di una serie di mobilitazioni sul fronte del trasporto aereo. Incroceranno le braccia i controllori di volo dell’Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica, che si fermano per 4 ore. Nella stessa giornata, allo scalo romano di Fiumicino, mobilitazione dalle 12 alle 16 dei lavoratori della Avion Services che aderiscono a Fit-Cisl e Ugl-Ta. E dalle 13 alle 17 sciopero proclamato dalla Fit-Cisl dei lavoratori delle aziende Brookfield aviation international, Crewlink Ireland Limited, McGinley aviation, Ryanair Limited e Workforce international conctractors limited.

SCUOLA – Ci sarà anche uno sciopero nelle scuole, che coinvolgerà docenti, dirigenti e personale Ata: l’agitazione è stata proclamata dalla Confederazione dei comitati di base insieme a Usb e Cib-Unicobas.