Home Alunni Via dalle scuole la Bella Addormentata: “Insegna comportamenti inappropriati”

Via dalle scuole la Bella Addormentata: “Insegna comportamenti inappropriati”

CONDIVIDI

Le favole sono sotto accusa. Almeno per una mamma nel Regno Unito, che chiede di rimuovere dal programma scolastico di suo figlio la favola della Bella Addormentata.

La vicenda, riportata da La Repubblica, è ripresa da un tweet della donna, che la stampa ha legato immediatamente al caso Weinstein.

Icotea

Al principe nessun permesso di baciare la principessa

“Fino a quando vengono presentati testi come questi nelle scuole non cambieremo mai degli atteggiamenti che sono ormai radicati”, scrive la madre del Regno Unito. Nella storia il principe bacia la principessa caduta in un sonno profondo per colpa di un maleficio. Tuttavia, secondo la donna, nessuno ha dato lui il permesso, dato che mancherebbe il permesso, esattamente come altre principesse famose delle favole, come Biancaneve, ad esempio.

“Nella società di oggi non è appropriato”, ha aggiunto la mamma nei commenti successivi. “Mio figlio ha solo sei anni e assorbe tutto ciò che vede. Con lui ancora è presto per poter trasformare gli input in conversazioni costruttive”.

“Non credo – continua Sarah – che eliminare dalla circolazione i libri di questa favola è giusto, ma credo che sarebbe una grande risorsa per i bimbi più grandi, con cui si può fare un ragionamento più complesso e spiegare loro il nocciolo della questione: del consenso e di come la principessa di potrebbe sentire”.

“A preoccuparmi sono i bambini più piccoli, non chiedo molto. Solo di aprire un dibattito sulla possibilità o meno di considerare queste favole adatte anche a loro”.