Home Attualità Whatsapp vietato ai minori di 16 anni

Whatsapp vietato ai minori di 16 anni

CONDIVIDI
  • Credion

Con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento in materia di privacy (il cosiddetto GDPR) l’uso di WhatsApp potrebbe essere vietata a tutti i minori di 16 anni.
Attualmente la chat di WA è consentita ai maggiori di 13 anni, d’ora in poi il limite sarà spostato a 16, a meno di esplicita autorizzazione dei genitori.
La nuova norma varrà solo in Europa, in quanto si tratta di una disposizione collegata con il GDPR che è appunto un regolamento valido nei Paesi UE.
Peraltro non sono ancora note le modalità d’applicazione della norma stessa e, soprattutto, non è ancora chiaro come si potrà concretamente impedire l’uso di Whatsapp ai minori di 16 anni e quali sanzioni verrebbero messe in atto per i contravventori.