Home Attualità 100 alla maturità, la bella storia di integrazione di Afaq con il...

100 alla maturità, la bella storia di integrazione di Afaq con il sogno delle missioni spaziali [INTERVISTA]

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Una bella storia di integrazione e ottimi voti a scuola. Afaq Shakeel ha 20 anni, compiuti lo scorso 27 aprile. Afaq è uno studente di origine pakistana, arrivato in Italia nel 2009, a 11 anni.  Non è stato semplice per il ragazzino inserirsi nel tessuto scolastico italiano.
Con talento e tenacia è riuscito a concludere gli studi in modo brillante tanto da conquistare 100 alla maturità presso il Liceo di Scienze Umane “Versari” di Cesano Maderno, in provincia di Monza-Brianza.
A La Tecnica della Scuola, Afaq racconta la sua bella storia: “Sono arrivato in Italia con l’aereo nel 2009 quando avevo circa
10 anni e all’inizio mi sono trovato in difficoltà non riuscendo a capire le consegne, i compiti da svolgere in classe e/o a casa per questioni di lingua”. 
Poi tutto è migliorato anche grazie al rapporto con compagni e docenti che lo hanno aiutato molto: “Il rapporto con i compagni di classe e soprattutto con i docenti è stato molto positivo già dall’inizio. Mi ricordo la curiosità dei miei compagni che volevano conoscermi il giorno in cui fui introdotto in classe. Mi ritengo una persona fortunata per quanto riguarda gli insegnanti che ho avuto: seri ma competenti e capaci di trasmettere la curiosità per le loro materie”.
Le sue materie preferite sono matematica e filosofia. E sul metodo di studio “vincente” è chiaro: “Il metodo di studio per quanto riguarda gli esami, nel mio caso, si è basato sulla comprensione dei concetti generali. È importante tenersi aggiornati su ciò che accade nel mondo. Presentarsi all’orale con una tesina che incuriosisse la commissione è stato molto importante”.
Nel suo futuro c’è lo spazio: “A settembre inizio Ingegneria Aerospaziale presso il Politecnico di Milano e spero di poter lavorare nell’ambito delle missioni spaziali”.

100 alla maturità

Preparazione concorso ordinario inglese