Home Generale 2 dodicenni scrivono un romanzo giallo

2 dodicenni scrivono un romanzo giallo

CONDIVIDI

Adriano ed Isotta due ragazzini dodicenni, compagni di classe alla secondaria di primo grado di Villarbasse (Torino), durante la fine del 2020, in pieno lockdown, hanno scritto a quattro mani “Progetto All-in”, in cui confluiscono tutte le loro passioni, elaborando una scaletta interessante e facendolo diventare un romanzo giallo.

Adriano, appassionato di motorsport, è un pilota Kart di un campionato nazionale, di difesa personale, di storia (la sua materia preferita), di spionaggio (fan di molte serie TV e film) e di soft-air.

Icotea

Isotta, la sua “socia”, amica e compagna di classe, appassionata di karate (è una agonista), di equitazione monta americana e di spionaggio (anche lei fan di molte serie TV e film).

Sembra che i due giovani intraprendenti abbiano sfruttato per scrive il libro anche una buona dose di autobiografia dei personaggi principali. Altri personaggi sono poi ispirati ad amici, compagni di scuola o personaggi famosi più o meno simpatici ai giovanissimi autori.

Cattivanti, oltre al contenuto, sono la copertina, le illustrazioni fatte a mano all’inizio dei capitoli, una specie di “locandina” per ogni capitolo, una colonna sonora originale composta per il romanzo, i social media, il merchandising (con magliette a tema) e addirittura un video concorso sul sito del romanzo a cui sono invitati a partecipare i lettori.

Progetto All-In è già disponibile online in formati, ebook, copertina morbida e copertina rigida, e si può acquistarlo sia dal sito dedicato www.progettoallin.com che direttamente da Amazon, alla pagina www.amazon.it/Progetto-All-Adriano-Roggero-ebook/dp/B0987X6C5L.