Home Generale 2 dodicenni scrivono un romanzo giallo

2 dodicenni scrivono un romanzo giallo

CONDIVIDI
  • Credion

Adriano ed Isotta due ragazzini dodicenni, compagni di classe alla secondaria di primo grado di Villarbasse (Torino), durante la fine del 2020, in pieno lockdown, hanno scritto a quattro mani “Progetto All-in”, in cui confluiscono tutte le loro passioni, elaborando una scaletta interessante e facendolo diventare un romanzo giallo.

Adriano, appassionato di motorsport, è un pilota Kart di un campionato nazionale, di difesa personale, di storia (la sua materia preferita), di spionaggio (fan di molte serie TV e film) e di soft-air.

Icotea

Isotta, la sua “socia”, amica e compagna di classe, appassionata di karate (è una agonista), di equitazione monta americana e di spionaggio (anche lei fan di molte serie TV e film).

Sembra che i due giovani intraprendenti abbiano sfruttato per scrive il libro anche una buona dose di autobiografia dei personaggi principali. Altri personaggi sono poi ispirati ad amici, compagni di scuola o personaggi famosi più o meno simpatici ai giovanissimi autori.

Cattivanti, oltre al contenuto, sono la copertina, le illustrazioni fatte a mano all’inizio dei capitoli, una specie di “locandina” per ogni capitolo, una colonna sonora originale composta per il romanzo, i social media, il merchandising (con magliette a tema) e addirittura un video concorso sul sito del romanzo a cui sono invitati a partecipare i lettori.

Progetto All-In è già disponibile online in formati, ebook, copertina morbida e copertina rigida, e si può acquistarlo sia dal sito dedicato www.progettoallin.com che direttamente da Amazon, alla pagina www.amazon.it/Progetto-All-Adriano-Roggero-ebook/dp/B0987X6C5L.