Home Generale 30 minori ogni giorno scompaiono in Italia

30 minori ogni giorno scompaiono in Italia

CONDIVIDI

In occasione della “Giornata Internazionale dei minori scomparsi”, istituita dalle Nazioni Unite nel 1983, il commissario di Governo ha reso noto che nel primo quadrimestre del 2022 sono scomparsi 3.589 i minori: 2.409 stranieri e 1.180 italiani. Un esercito di minori di cui non si sa più nulla, considerato pure che la percentuale dei ritrovamenti è del 72,11% per gli italiani, ma solo del 31,17% per gli stranieri.

L’anno scorso invece, i minori scomparsi sono stati in totale 12.117 di cui il 3.324 italiani e 8.793 stranieri. Anche qui la percentuale dei ritrovamenti è stata del 79,27% per gli italiani e solo del 26,35% per gli stranieri. 

Icotea

I minori italiani scomparsi, sono spesso vittime di disagi familiari e relazionali come droga, debiti, cyberbullismo, adescamenti in web, casi di Revenge porn.  Altri casi, invece, riguardano minori vittime di contese familiari o genitoriali.
Ma come è possibile combattere questo fenomeno? 

Secondo la polizia è importante la tempestività della denuncia poichè le prime ore successive alla scomparsa sono determinanti per le ricerche e per l’incolumità del minore. Tra gli strumenti a disposizione si può contattare il 112 numero unico di emergenza oppure il numero unico europeo 116000 in Italia attivo grazie a un protocollo tra ministero dell’Interno e Telefono Azzurro oppure l’App YouPol della Polizia. 
Particolare attenzione bisognerebbe porre, fa notare Telefono Azzurro, sui minori che fuggono dalle guerre, in particolare quella ucraina, che rischiano di essere vittime di tratta e sfruttamento. Nel 2022, dal primo gennaio al 30 aprile, il 116000 ‘numero unico europeo bambini scomparsi’ ha gestito 29 casi, di cui 8 per la guerra e due durante migrazioni, mentre nel 2021 i minori coinvolti nei casi gestiti sono stati 222.