Home Disabilità 600mila persone con epilessia

600mila persone con epilessia

CONDIVIDI

Stefano Bellon, segretario della Onlus “Fuori dall’ombra”, in occasione del trascorso 14 febbraio, Giornata internazionale dell’epilessia, fa sapere che in Italia sono 600 mila le persone che soffrono di Epilessia e che sono spesso oggetto di pesanti discriminazioni, emarginate in campo sociale e soprattutto lavorativo. 

E aggiunge pure che le persone con epilessia hanno ancora una serie di difficoltà da affrontare ogni giorno, a iniziare dalla scuola e poi difficoltà nell’accedere ai servizi scolastici, nel poter mantenere un posto di lavoro, nel potersi relazionare con gli altri perché spesso si ha necessità di tener nascosta la malattia. 

Icotea

“Si avverte l’urgenza di una legge che possa tutelare tutte le persone con epilessia, afferma il presidente dell’Associazione Epilessia, e che possa contribuire alla lotta allo stigma della malattia e di chi ne soffre. L’Epilepsy Day rappresenta un importante momento di confronto e di sensibilizzazione, ma è solo un punto di partenza: è necessario avviare un percorso sociale di conoscenza dell’epilessia e di riconoscimento dei diritti di tutti coloro che, direttamente o indirettamente, ne sono toccati”. 

“Ci aspettiamo che la politica faccia un atto di amore per le persone con epilessia, approvando in Senato un disegno di legge che possa prendere finalmente in considerazione, in maniera globale, le persone affette da questa patologie e i loro diritti”.