Home Generale A Gorizia arriva la videosorveglianza in 15 scuole

A Gorizia arriva la videosorveglianza in 15 scuole

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Telecamere di sorveglianza in 15 scuole a Gorizia: lo ha annunciato il sindaco Rodolfo Ziberna.

La questione della sorveglianza nelle scuole, a Gorizia, era scoppiata, in particolare, in ottobre del 2017, dopo gli atti vandalici, realizzati di notte, che avevano provocato grossi danni alla scuola “Perco” di Lucinico, costringendo studenti e insegnanti a trasferirsi in un’altra sede per diversi mesi. L’amministrazione comunale, considerando che non si trattava del primo episodio di questo genere, si era impegnata a ricercare fondi per riuscire a installare delle telecamere che consentissero un controllo continuativo sulle scuole, sia esternamente sia internamente e, per questo, in collaborazione con la prefettura, aveva anche partecipato a un bando statale che prevedeva risorse per la videosorveglianza. Un’azione che ha portato a un risultato positivo che consentirà di compiere un primo, importante atto in questa direzione.

Le parole del sindaco

L’obiettivo della decisione, chiosa il sindaco, è di dare “maggior sicurezza ai nostri ragazzi, agli operatori e, di conseguenza alle famiglie.  L’installazione delle telecamere avverrà nei prossimi mesi e potrebbe essere già attiva dal prossimo anno scolastico”.

ICOTEA_19_dentro articolo
Preparazione concorso ordinario inglese