Home Attualità A Modica la protesta dei licei musicali si “esegue” al comune

A Modica la protesta dei licei musicali si “esegue” al comune

CONDIVIDI

Anche Modica (RG) ha fatto sentire la sua voce in contemporanea con tutti gli altri licei musicali d’Italia, contro le norme che impediscono ai docenti utilizzati e a chi non ha l’abilitazione prescritta di partecipare  al concorso.

Oltre alle petizioni sottoscritte da oltre 4000 persone e alle diffide, anche gli alunni hanno voluto dimostrare solidarietà ai loro professori che rischiano di non avere più, dopo almeno 5 anni di attività didattica.

Icotea

E così  anche il prestigio del Liceo Musicale di Modica, che è annoverato tra i dieci licei musicali storici d’Italia, non può subire contraccolpi di natura didattica e quindi ha deciso di contrastare le scelte del Governo con una serie di iniziative da intraprendere dopo le festività pasquali per porre all’attenzione dell’esecutivo la necessità di rivedere le proprie posizioni.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

E loro non hanno suonato in piazza o negli spazi antistanti ai licei, ma nell’aula consiliare di palazzo S. Domenico del comune di Modica, anche per investire le autorità istituzionali per farsi parte attiva in questa lotta. Si attende sempre una più incisiva e determinata posizione dei sindacati della scuola per sbloccare  una situazione brutta e priva di qualsiasi logica.