Home Sicurezza ed edilizia scolastica A Monterotondo parte la seconda fase di messa in sicurezza delle scuole

A Monterotondo parte la seconda fase di messa in sicurezza delle scuole

CONDIVIDI

Nel comune di Monterotondo (provincia di Roma) parte la seconda fase del piano organico di interventi per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza delle scuole. Dopo i lavori realizzati nel periodo estivo dello scorso anno, quelli finanziati dal Fondo nazionale di sviluppo e coesione relativi al piano di edilizia scolastica “Scuole sicure”, è la volta quest’anno degli interventi resi possibili dal piano per il recupero e la messa in sicurezza della Giunta regionale (DGR 42 del 10/02/2015). Il programma dei lavori prevede, nello specifico:

  • la coibentazione, l’impermeabilizzazione e la nuova pavimentazione della copertura, interventi di adeguamento dell’impianto antincendio, l’installazione di nuovi lucernai e della nuova pavimentazione della palestra, la pavimentazione dell’area giochi esterna con dispositivi antiurto infine la tinteggiatura esterna nel plesso della scuola materna di via don Milani (ist. compr.vo “Raffaello Giovagnoli”);

  • il rifacimento della pavimentazione con pavimento in gress, la realizzazione della staccionata nel lato sinistro della strada di accesso, alcuni interventi di adeguamento dell’impianto antincendio nella scuola di via Nenni (ist. compr.vo “Bruno Buozzi”);

    Icotea
  • il completamento dei lavori di coibentazione, di impermeabilizzazione e di pavimentazione della copertura, nonché interventi di adeguamento dell’impianto antincendio tra cui lavori di modifica all’impianto elettrico, infine l’installazione di nuovi infissi nell’ala in cui sono previsti i lavori di rifacimento della copertura nel plesso di via Monte Pollino (ist. compr.vo “Loredana Campanari”);

  • l’adeguamento dell’impianto antincendio, tra cui la realizzazione di un canale di areazione e di una ulteriore uscita di emergenza con scala esterna in ferro nella scuola di viale Buozzi (ist. Compr.vo “Bruno Buozzi”);

  • il rifacimento della recinzione esterna e della recinzione del campetto multidisciplinare esterno oltre ad interventi di adeguamento dell’impianto antincendio e a modifiche all’impianto elettrico della palestra nel plesso “Raggio di sole” (ist. compr.vo “Loredana Campanari”);

  • la coibentazione, l’impermeabilizzazione e la nuova pavimentazione della copertura, più la manutenzione e la tinteggiatura del torrino nella scuola di via XX Settembre (ist. compr.vo “eSpazia”).