Home Alunni A Pisa un gruppo di studenti devasta la scuola per “migliorarla”

A Pisa un gruppo di studenti devasta la scuola per “migliorarla”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

«Vogliamo migliorare la scuola, il preside non ci ascolta: che dobbiamo fare?».

Ed ecco perché hanno spaccato tutto, letteralmente. Giustificandosi con queste parole più farneticanti che surreali davanti alle telecamere di Rtv 38, emittente toscana tra le maggiori della regione.

Siamo a Pisa, dentro l’istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione Giacomo Matteotti.

ICOTEA_19_dentro articolo

Un gruppo di studenti — volto coperto da passamontagna e incappucciati con le felpe — ha occupato la scuola, impedendo alla maggioranza di entrare. Nel giro di un paio d’ore il manipolo all’interno ha distrutto tutto.

Ora polizia e carabinieri stanno cercando di capire chi— tra questi giovani incappucciati —abbia rubato una ventina di computer portatili, divelto porte, spaccato otto fotocopiatrici, rovesciati a terra estintori e frantumato il sistema di sicurezza. E persino un defibrillatore. Ventimila euro di danni per questo raid.

Preparazione concorso ordinario inglese