Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento Adiconsum: scuole del Sud sforano più del Centro-Nord

Adiconsum: scuole del Sud sforano più del Centro-Nord

CONDIVIDI

“Non accenna a diminuire la pratica scorretta di alcune scuole di non rispettare i tetti di spesa dei libri di testo stabiliti dal Ministero dell’Istruzione per le classi delle scuole secondarie di I e II grado. La nostra indagine per appurare il rispetto dei tetti di spesa anche quest’anno ha rilevato che lo “sforamento” c’è stato. Per questo abbiamo lanciato tramite il nostro gruppo Facebook “Adiconsum Scuola” l’iniziativa “Segnala lo sforamento dei tetti di spesa”.
“Invitiamo, pertanto, le famiglie a verificare se la scuola del proprio figlio rispetta tale tetto e a segnalare l’eventuale mancanza, sia alle nostre sedi territoriali che al nostro gruppo Facebook “Adiconsum Scuola”. Rispetto all’anno passato, è risultato che le scuole del Nord e del Centro hanno “sforato” di meno rispetto a quelle del Sud. Vediamo i dati più significativi rispetto allo scorso anno per tipologia di indirizzo scolastico: Per il Nord: • Liceo scientifico: da 35 al 55%. Per il Centro: • Liceo artistico: dal 30 al 58%. Per il Sud: • Liceo classico: dal 37 al 55%; • Liceo artistico: dal 15 al 35%; • Scienze umane: dal 30 al 40%; • I.T.C.: dal 25 al 40%; • I.T.G.: dal 30 al 35%; • Alberghiero: dal 30 al 55%.

Ecco un Breve Vademecum di Adiconsum per risparmiare sull’acquisto dei libri di testo:
– acquistare i libri di testo a lista docenti confermata, in quanto il professore che subentra all’inizio dell’anno scolastico ha facoltà di adottare nuovi libri;
– verificare se vi sono testi obbligatori all’interno dell’elenco dei libri “consigliati”;
– se si è in possesso di un reddito ISEE basso, attendere la circolare della scuola con la specifica del tetto di ISEE al di sotto del quale è possibile ottenere il buono per l’acquisto dei libri e del corredo scolastico;
– acquistare i testi presso i grandi magazzini (di solito c’è un risparmio del 10%, prenotando per tempo) rivolgersi al mercato dell’usato verificando l’edizione e la presenza dei supporti informatici oppure sui siti online (in questo caso specificare che si è interessati solo all’edizione più recente e completa degli eventuali prodotti a corredo: eserciziari, CD, DVD, ecc.).

Icotea