Home Non categorizzato Aggiornamento GAE. Avvio procedura

Aggiornamento GAE. Avvio procedura

CONDIVIDI

Da domani, 21 marzo 2022 ore 9:00, fino al 4 aprile alle 23:59, i candidati aventi titolo, possono presentare le domande di partecipazione alla procedura per l’aggiornamento delle GAE.

Chi può presentare la domanda

Le domande possono essere presentate dai docenti interessati per:

Icotea
  • conferma del punteggio al fine di permanere nella graduatoria;
  • aggiornare il punteggio;
  • confermare l’inclusione con riserva;
  • confermare l’inclusione con lo scioglimento della riserva;
  • essere reinseriti nella graduatoria dalla quale erano stati depennati per non aver presentato la domanda nell’ultimo triennio.

Iscrizione con riserva

Possono richiedere l’inserimento con riserva negli elenchi del sostegno i soggetti:

  • iscritti ai percorsi di specializzazione all’insegnamento di sostegno avviati entro l’anno accademico 2021/2022;
  • che avranno riconosciuto, entro il 4 aprile, il titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero.

 La riserva si scioglie positivamente nel caso di conseguimento/riconoscimento del relativo titolo di specializzazione entro il 15 luglio 2022.

Procedura presentazione domanda

La domanda va presentata in modalità telematica, attraverso l’applicazione “Istanze on Line (POLIS)” previo possesso delle credenziali SPID  o di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”.

I candidati, collegandosi all’indirizzo https://www.miur.gov.it/, accedono, attraverso il percorso Argomenti e Servizi > Scuola > Reclutamento e servizio del personale scolastico > Graduatorie ad esaurimento, alla pagina dedicata.

Le istanze presentate con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

Domande reinserimento 

Le domande di reinserimento dei candidati che non hanno presentato la domanda di aggiornamento nell’ultimo triennio, vanno presentate alla sede territoriale dell’Ufficio scolastico dalle cui graduatorie ad esaurimento il candidato era stato cancellato. Qualora candidato decidesse di cambiare provincia la domanda va inoltrata alla sede territoriale dell’Ufficio scolastico della provincia interessata.

Dichiarazione titoli

Nel contesto della domanda gli aspiranti dovranno dichiarare tutti i titoli posseduti di cui chiedono la valutazione, senza produrre alcuna certificazione ad eccezione dei seguenti:

  • le certificazioni sanitarie attestanti diritti di riserva dei posti o di precedenza;
  • i titoli artistici – professionali che vanno opportunamente documentati con la relativa certificazione o attestazione;
  • I servizi prestati nelle scuole di ogni ordine e grado, statali o riconosciute, dei Paesi appartenenti all’Unione europea, debitamente certificati dall’Autorità diplomatica italiana nello Stato estero.