Home I lettori ci scrivono Alla manieraccia di Renzi, la scuola colata a picco!

Alla manieraccia di Renzi, la scuola colata a picco!

CONDIVIDI

La riforma Renzi-Giannini è devastante per la Scuola Italiana! Guardandola da dentro è una vera e propria “schiforma”, un bidone, un inganno, una truffa, un raggiro; ecco quali effetti sta provocando: la deportazione, il depotenziamento, la duplicazione della supplentite, la svalutazione degli insegnanti, lo sfruttamento obbligatorio dei minori, la morte dell’art. 33 della Costituzione, la negazione dell’uguaglianza formale tra i docenti, l’antitesi della meritocrazia!… l’estinzione della democrazia, l’ampliamento della burocrazia!

Renzi e Giannini soffiatori di vetro, produttori di fiaschi! Fabbricatori di deserti!… Incantatori, manipolatori, bugiardi, falsificatori, visionari surreali, incoerenti, arlecchini dilettanti-commedianti della Scuola!… con la complicità della falsa sinistra, della Chiesa, dei sindacati doppiogiochisti, dell’Europa, del Presidente MattareLLLa e TreeLLLe.
Sta andando tutto in macerie…  solo avanzi per i nuovi poveri d’Italia… e ovviamente i loro studenti che ne subiscono le conseguenze!…

Icotea

Poveri docenti costretti con pochi euro a sopravvivere lontano dalla loro terra, a mandare avanti la baracca… la propria e quella scolastica… creata dal duo Renzi-Giannini premi Goebbels per la disinformazione!… Doppiogiochisti-propagandisti promuovono il massacro della scuola, la carneficina didattica, spacciandola come la manna dal cielo!… In realtà stiamo assistendo alla mattanza dell’educazione! Il più grande svilimento che io abbia mai visto del servizio didattico-pedagogico!… La buona scuola crimine sistematico!

La vera verità?  La riforma ha creato soltanto tanti cenotes sulla scuola, come un Chicxulub! Ecco cos’è la legge 107! Un grosso asteroide che si è schiantato sulla Scuola Italiana e, questa, ora fa acqua da tutte le parti!… Siamo testimoni del più imponente processo erosivo della scuola!… la scuola colata a picco! … fatta tabula rasa!  La mala scuola non sta lasciando niente di quel poco di buono che c’era nella scuola, ci sta portando via tutti i sogni, quelli dei docenti e alunni, e con l’eventuale concorso-fregatura nessun rispetto della professionalità, già ampiamente dimostrata degli abilitati docenti che, saranno valutati da pseudo commissioni composte da soggetti  che hanno la metà delle loro competenze più volte già dimostrate per aver superato ssis, tfa, pas, e per aver lavorato per tanti anni nella scuola con supplenze! Lo stato italiano tratta i suoi docenti peggio dei polli di Renzo!

“Educare a vivere con gli altri nel XXI secolo: cosa può fare la scuola? E’ la domanda che si fa il Quaderno 11… Io rispondo: disobbedienza civile!  E abrogazione della 107!

Risvegliamo la nostra dignità! Docente inizia a lottare per i tuoi diritti! Svegliatevi docenti dormienti! Svegliamo l’opinione pubblica! Protestiamo! Pretendiamo e Meritiamo più rispetto!