Home Archivio storico 1998-2013 Generico Alta formazione artistica e musicale e Università: proposte e progetti a confronto

Alta formazione artistica e musicale e Università: proposte e progetti a confronto

CONDIVIDI
  • Credion

La legge di riforma 21 dicembre 1999, n. 508 ha compreso tra gli istituti di alta cultura "cui l’art. 33 della Costituzione riconosce il diritto di darsi ordinamenti autonomi", anche il sistema dell’alta formazione e specializzazione artistica e musicale". Il riconoscimento dell’autonomia statutaria, didattica, scientifica e amministrativa costituisce il naturale completamento della legge. La legge del 22 novembre 2002, n. 268 ha stabilito, inoltre, che "ai fini dell’accesso ai pubblici concorsi" i diplomi rilasciati dall’alta formazione sono equiparati alle lauree previste dal DM 509 del 3 novembre 1999.
Avviato il processo di trasformazione dell’alta formazione, sono risultati evidenti problemi di sovrapposizione e interferenza con l’offerta formativa del sistema universitario.

Allo scopo di favorire il dialogo e la collaborazione , il Ministro Moratti ha costituito un gruppo di lavoro congiunto tra il Consiglio universitario nazionale (Cun) e il Consiglio nazionale per l’alta formazione artistica e musicale (Cnam).

L’incontro di Roma servirà alla riflessione critica sui problemi comuni del sistema, e offrirà  elementi di riferimento utili al legislatore nell’attuale fase di transizione in cui si trovano l’alta formazione artistica e musicale e l’Università. L’obiettivo è "di mettere in evidenza forme di sinergia istituzionale e prospettive di collaborazione per arricchire la capacità del nostro sistema formativo e scientifico complessivo nel contesto dello spazio culturale europeo".