Home Attualità Alternanza Scuola Lavoro, ecco il bollino blu per aziende: stage di qualità...

Alternanza Scuola Lavoro, ecco il bollino blu per aziende: stage di qualità e incentivi

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il prossimo giugno Confindustria lancerà il Bollino Blu per l’alternanza scuola lavoro, con lo scopo di “marchiare” la qualità delle imprese che si sono distinte nei progetti di stage.

E’ stato il vicepresidente di Confindustria per il Capitale umano Giovanni Brugnoli, ad annunciarlo, nel corso di un incontro in cui ha partecipato anche il Ministro Fedeli.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Confindustria crede molto nell’alternanza e sosterrà le iniziative volte a una più alta partecipazione delle imprese”, sostiene Brugnoli, che ha continuato: “Confindustria si impegna a costruire con le imprese un rapporto con le scuole” con l’obiettivo di “contagiare le imprese più piccole con le esperienze positive”. In tal senso l’associazione si propone anche per partecipare ‘alla cabina di regia’ sull’alternanza scuola-lavoro”.
Ma Confindustria ha un altro desiderio, ovvero quello di coinvolgere attivamente il Miur nel progetto, che riconosca la certificazione.

In occasione dell’incontro con Confindustria Fedeli però non si è sbilanciata: “È un elemento di stimolo, anche se, lo trovo complicato: vediamo come dare visibilità al bollino blu ma credo che sia una cosa più interna a Confindustria”.

Si era parlato di Bollino Blu alle aziende già lo scorso febbraio, quando il presidente di Confapi Calabria, Francesco Napoli, aveva proposto proprio un riconoscimento alla qualità e all’impegno educativo delle aziende, insieme, si legge su Italia Oggi, ad una “sorta di passaporto per certificare le competenze acquisite dagli studenti”.

Nell’idea di Confapi e Confindustria quindi, le aziende che riescono ad ottenere il bollino blu, riceverebbero maggiori incentivi di natura normativa ed economica, per ridurre la burocrazia e permettere agli studenti un inserimento naturale e non complicato per l’azienda.
L’ipotesi è quella di far erogare il bollino blu alla Regione, anche se ancora non si è definito questo aspetto.

L’introduzione di un Bollino Blu, a parere di chi scrive, è uno strumento che potrebbe servire maggiormente alle aziende, anche se però non bisogna sottovalutare il fatto che, il bollino blu porta maggiori incentivi e la corsa agli incentivi potrebbe far salire il numero di aziende che aumentano la qualità degli stage, ovvero quello che spesso è mancato nei progetti di alternanza scuola lavoro fino ad oggi.

{loadposition facebook}

Preparazione concorso ordinario inglese