Home Attualità Ancora bullismo a scuola nel bolognese

Ancora bullismo a scuola nel bolognese

CONDIVIDI

Ci sarebbe un ulteriore episodio di intimidazione al vaglio degli investigatori che stanno indagando su fenomeni di bullismo a scuola, denunciato dalla famiglia di un 16enne, che frequenta un istituto professionale della Bassa bolognese.

Il giovane, non è chiaro per quanto tempo, sarebbe stato preso da altri ragazzi e messo sul davanzale di una finestra aperta in bagno, col rischio quindi che potesse cadere e comunque esposto al pubblico ludibrio come nelle gogne del medioevo.

Icotea

 LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

Nell’esposto, presentato dall’avvocato della famiglia della giovane vittima, si fa riferimento a tre fatti: il ferimento con un cutter, refertato dal pronto soccorso, il 27 ottobre.

Il 18 gennaio il sedicenne sarebbe stato poi sbattuto a terra, mentre il 28 tre compagni lo avrebbero chiuso nel bagno e ripreso la scena.

Nulla di preciso è però trapelato sul quarto episodio, sul quale il riserbo degli inquirenti è assoluto. La vicenda andrà approfondito perché in seguito sembra sia stata tolta la porta del bagno e sia stata in qualche modo ‘protetta’ la finestra.

 Sulla denuncia sono al lavoro due Procure: quella per i Minorenni, che indaga in prima battuta per lesioni e violenza privata, e anche quella ordinaria.