Home Archivio storico 1998-2013 Borse all'estero Androulla Vassiliou (Ue): “Erasmus, uno dei più grandi successi dell’Europa”

Androulla Vassiliou (Ue): “Erasmus, uno dei più grandi successi dell’Europa”

CONDIVIDI
  • Credion

La Commissaria europea per l’educazione e la cultura, Androulla Vassiliou, in occasione del 25^ anniversario di Eramus, ha detto che “ è stato uno dei più grandi successi dell’Unione Europea. Le cifre sono eloquenti e sarebbero ancora più alte se le nostre risorse ci consentissero di rispondere a tutte le domande”.
 E infatti le borse di studio europee Erasmus, con il numero degli studenti che le hanno ottenute, sono cresciute dell’8,5% lo scorso anno e con Spagna e Francia sempre in testa alle destinazioni preferite.
Ma viene pure sottolineato dalla Commissione Europea che nell’anno universitario 2010-2011 sono stati 231 mila gli studenti che hanno avuto accesso alle borse di studio che consentono ai ragazzi di soggiornare per un periodo all’estero.
Dalla sua creazione nel 1987, Erasmus  ha visto la partecipazione di oltre 2,5 milioni di giovani con un sicuro aumento verso i tre milioni nel corso dell’anno accademico 2012-2013.
Per questo la  Commissione ha lanciato il progetto ”Erasmo per tutti”, proponendo ai paesi membri di innalzare contestualmente la somma per i progetti fino a 19 miliardi di euro per il periodo 2014/2020.
Al programma partecipano 33 paesi: i 27 membri della Ue, la Croazia, l’Islanda, il Lichtenstein, la Norvegia, la Turchia e la Svizzera.