Home Archivio storico 1998-2013 Generico Archivi della tecnologia didattica

Archivi della tecnologia didattica

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In un momento in cui le scuole italiane stanno passando da una fase pionieristica ed episodica a una fase sensibilmente matura e sistematica nell’utilizzo della tecnologia didattica, emergono sul web valide iniziative di supporto all’uso del software didattico. Ne segnaliamo due di particolare rilievo.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

La prima nasce da un progetto di Pierluigi Conti, Dirigente scolastico dell’ITIS “Pascal” di Roma, e di altri esperti nel campo delle tecnologie didattiche. Prende il nome di “E-didateca” (http://www.edidateca.it) e si qualifica come una “bibliomediateca”, ossia un archivio di materiali e programmi informatici offerti in buona parte dalle scuole. L’idea è quella, ormai dominante, della “condivisione del sapere”: le scuole possono utilizzare gli strumenti che il sito mette a disposizione, ma sono anche chiamate a contribuire offrendo le loro ricerche e i loro materiali. E-didateca non si limita d’altronde a porre a disposizione strumenti, ma contiene varie rubriche di supporto all’utilizzo delle tecnologie avanzate, nonché un utilissimo forum per lo scambio di idee.

                        

Abbastanza simile nella “politica” di coinvolgimento delle scuole, ma più specificamente rivolto al software opensource, ossia di libero utilizzo, è il “Progetto Lapsus”, all’indirizzo http://www.irre.lombardia.it/doctic/lapsus, nato per iniziativa dell’Istituto Regionale Ricerca Educativa (IRRE) della Lombardia. Il sito offre un archivio di programmi di libero accesso, ma soprattutto vuole essere una guida didattica al loro uso. Allo scopo, per ogni programma, mette a disposizione degli insegnanti una serie di schede contenenti informazioni sulla destinazione, sui meccanismi di utilizzazione, sulle finalità.

 
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese