Home Politica scolastica Assunzioni, i docenti precari sardi trasferiti di regione andranno dal Papa

Assunzioni, i docenti precari sardi trasferiti di regione andranno dal Papa

CONDIVIDI
  • Credion

Due settimana fa la richiesta, oggi la risposta positiva: i docenti precari sardi trasferiti di regione per essere assunti con la fase B, parteciperanno all’Angelus del Santo Padre del 13 settembre.

“Il Pontefice – fanno sapere – dovrebbe rispondere con un saluto all’appello lanciato due settimane fa dopo che il Santo Padre aveva parlato in udienza a San Pietro dei rapporti tra lavoro e famiglia. Un tema particolarmente caro agli insegnanti che con l’assunzione della Buona scuola saranno costretti ad emigrare”.

Icotea

E ancora: “Molte cattedre sono state già assegnate al Nord: per decine di docenti il viaggio è stato rimandato grazie alla supplenza annuale. Ma la prossima estate le valigie – se non ci dovessero essere novità – sarebbero inevitabili”.

 

{loadposition eb-territorio}

 

L’appuntamento per tutti è alle 9.30 in Piazza Pio XII, angolo Largo del Colonnato. “Sono graditi – si legge nell’invito su Facebook – fidanzati, fidanzate, mariti, mogli, figli, nipoti, sorelle, fratelli, genitori”. Come si riconoscerà il gruppo? Sarà facile, perché con loro porteranno l’inconfondibile bandiera dei Quattro mori.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola