Home Politica scolastica Attesa per l’audizione del Ministro sull’avvio del nuovo anno

Attesa per l’audizione del Ministro sull’avvio del nuovo anno

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Martedì 30 settembre alla Camera è prevista un’audizione del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini: presso la Commissione Cultura, con inizio alle ore 13.30, Giannini parlerà “dell’avvio dell’anno scolastico 2014-2015”.

Per il responsabile del Miur sarà l’occasione per fare il punto sulle problematiche di questo inizio di anno, ad iniziare dalla mancata nomina dei docenti e Ata in tante province a seguito dei ritardi nella formulazione delle graduatorie e della mancata uniformità nel nominare i supplenti fino all’avente diritto. Ma l’audizione potrebbe essere anche l’occasione per rendere pubblici i numeri su coloro che hanno partecipato alla consultazione on line sulle linee guida di riforma (alcuni giorni fa si conteggiavano 180mila contatti).  Non pochi addetti ai lavori si aspettano anche indicazioni sui possibili sviluppi delle linee guida. Anche se su questo punto bisognerà attenderà almeno la fine di novembre, quando dovrebbero essere resi pubblici gli esiti dei tanti contribuiti offerti dai cittadini attraverso il portale internet www.labuonascuola.gov.it.

Nell’intervento del Ministro potrebbero, infine, essere presenti gli obiettivi normativi su cui stanno lavorando Governo e amministrazione scolastica per i prossimi mesi, da includere nella Legge di Stabilità: negli ultimi giorni, si è parlato insistentemente di tagli al personale Ata e dell’eliminazione dei commissari esterni negli esami di maturità.

ICOTEA_19_dentro articolo

Sempre presso la stessa Commissione parlamentare ella stessa giornata e nei giorni seguenti, sono previste, una serie di audizioni sulla statizzazione ex istituti musicali pareggiati: ad essere ascoltati, tra gli altri, i rappresentanti dell’Anci e del Coordinamento presidenti istituti musicali pareggiati.

Preparazione concorso ordinario inglese