Home Attualità Azzolina va sfiduciata? Presto la proposta della Lega al vaglio della Capigruppo...

Azzolina va sfiduciata? Presto la proposta della Lega al vaglio della Capigruppo del Senato

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La Lega conferma di avere presentato in Senato una mozione di sfiducia per chiedere le dimissioni della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, sulla base “dell’articolo 94 della Costituzione e dell’articolo 161 del Regolamento”. 

Salvini: mozione già depositata

La mozione contro la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina “è già depositata in Senato come promesso”, ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Castelfidardo, in provincia di Ancona, a margine di un incontro con gli eletti del Carroccio in Consiglio regionale delle Marche.

“La riunione dei capigruppo dovrà decidere quando si discute – aggiunge – ma è stata depositata e firmata”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Pittoni: la maggioranza si prenda le sue responsabilità

Sullo stesso argomento si è espresso anche il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura.

“Nella prossima conferenza dei capigruppo al Senato – ha detto Pittoni – verrà chiesta la calendarizzazione della nostra mozione di sfiducia al ministro Azzolina, depositata la settimana scorsa. Porremo i parlamentari della maggioranza M5s, Pd, Iv, Leu davanti alle proprie responsabilità”.

Il senatore ha aggiunto che “le veline ministeriali fanno sempre più fatica a nascondere gli effetti disastrosi delle non scelte del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina”.

“Sta costando caro – ha concluso Pittoni – non aver preso in considerazione il nostro maxi piano di stabilizzazione dei docenti (pronto a marzo!), andando invece a correggere i meccanismi d’assunzione dei supplenti nel momento meno adatto, rendendoli ancora più macchinosi. Risultato: mancano insegnanti e senza di loro le scuole non aprono o possono farlo solo parzialmente, penalizzando centinaia di migliaia di studenti”.

Preparazione concorso ordinario inglese