Home Attualità Biennale democrazia VII edizione: uno sguardo al Pianeta-Mondo

Biennale democrazia VII edizione: uno sguardo al Pianeta-Mondo

CONDIVIDI
  • Credion

Da mercoledì 6 a domenica 10 ottobre 2021, a Torino e online si svolgerà la settima edizione 2021 di Biennale Democrazia, l’appuntamento culturale internazionale, nato dieci anni fa. Per la prima volta la manifestazione avrà luogo in autunno (solitamente la stagione era la primavera) e vedrà coinvolti 215 relatori dal mondo per 90 appuntamenti, dei quali 54 trasmessi in diretta streaming, 75 collaborazioni con enti e organizzazioni, 15 sedi nella città di Torino, 5 mostre e installazioni e 4 percorsi tematici.

Il titolo di quest’anno è Un pianeta, molti mondi. Al programma in presenza sarà affiancata un’ampia offerta di dirette streaming – oltre la metà degli eventi – per fare fronte alla necessità di ridurre la capienza delle sale, nel rispetto delle normative di sicurezza, e dunque garantire a tutti, anche al pubblico più lontano, di seguire buona parte degli appuntamenti in palinsesto.

Icotea

I temi

La kermesse si occuperà di Pianeta-Mondo, pr0ponendo sulla necessità di ripensare radicalmente il rapporto tra umano e naturale, in vista di una transizione verso un’economia sostenibile. SI parlerà anche di Mondi contro, per riflettere sul diffondersi di nuovi conflitti che hanno posto, gli uni contro gli altri, il centro e le periferie, le città e le campagne, le élites e i popoli, la scienza e l’opinione, i tanti e i pochi, le istituzioni e la società. Altro tema di BD sarà la politica e le altre sfere, che la crisi sanitaria globale ha posto al centro dell’attenzione, rinnovando l’esigenza di ridefinire il rapporto della politica con la scienza, con la sfera economica, quella dei media, oltre a quella con il mondo della cultura e l’opinione pubblica. SI parlerà di Nuovi mondi, per interrogarsi sulle città del futuro e sul futuro delle città, andando ad esplorare nuove forme di immaginazione sociale, di organizzazione del lavoro, di socialità.

Inaugurazione e partecipazione

BD 2021verrà inaugurata al Teatro Carignano nel capoluogo piemontesemercoledì 6 ottobre alle ore 17.30 da una lectio della scienziata e senatrice a vita Elena Cattaneo, intitolata Il Metodo scientifico: dubitare per comprendere.

L’evento sarà anticipato in mattinata da una lectio, alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, – riservata alle scuole e disponibile online a partire dal 7 ottobre – di Alessandro Barbero intitolata Dante. Chi era costui? Nel pomeriggio, sotto l’arco monumentale all’Arma di Artiglieria, avverrà l’inaugurazione della mostra MEMORY MATTERS, progetto espositivo diffuso nel Parco del Valentino – realizzato in collaborazione con la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo – che dà il via a una riflessione sulla memoria collettiva nello spazio pubblico.

La VII edizione di Biennale Democrazia si concluderà domenica 10 ottobre alle ore 21.00 presso la Sala Fucine di Officine Grandi Riparazioni di Torino con il concerto dell’artista maliana Fatoumata Diawara.

Si ricorda che per porter accedere alle sedi è necessario esibire Green Pass e che tutti gli spettatori dovranno indossare la mascherina anche durante gli incontri. Per consenter l’applicazione di tali norms si consiglia di arrivare almeno 30 minuti prima dell’inizio degli eventi

Scuole

All’interno di BD si trova da sempre un ampio spazio dedicato alla scuola, per gli insegnanti e gli studenti delle scuole superiori coinvolti nell’ambito dei percorsi formative, volti a preparare i ragazzi a partecipare agli incontri. Vi sono inoltre una pagina che documenta le attività svolte dagli studenti e un archivio multimediale con tutte le lezioni delle edizioni passate. BD offre i seguenti percorsi formativi: Città, a cura di Daniele Gorgone, Changes. Cambiamenti, a cura di Giada Giustetto, Contare nel mondo. Il diritto di essere contati, a cura di Lucilla G. Moliterno e Work in progress? Passato, presente e futuro del lavoro, a cura di Leonard Mazzone. Per ogni informazione si può consultare l’archivio di prodotti delle scuole e contattare i formatori al link Giovani e scuole – Biennale Democrazia.  Informazioni al link [email protected].