Home Generale Bimba di 9 anni ammanettata e spray sugli occhi, in Usa

Bimba di 9 anni ammanettata e spray sugli occhi, in Usa

CONDIVIDI
  • Credion

Due poliziotti, grandi e grossi, e forse pure papà, l’hanno prelevata con la forza mentre continuava a gridare “voglio il mio papà”, immobilizzata con la faccia sulla neve, ammanettata e le hanno spruzzato una sostanza irritante sugli occhi perché si rifiutava di entrare nell’auto.

Il pericoloso fuorilegge, che si rifiutava di entrare in macchina e che faceva resistenza così incontenibile da essere immobilizzata con la faccia a terra e spruzzata forse col peperoncino sugli occhi, era una bambina di 9 anni che è stata anche arrestata.

Sembra che i due “tutori dell’ordine” di Rochester (Usa) siano intervenuti per sedare una lite familiare, ma il video del coraggioso arresto è arrivato subito alla sindaca della cittadina: “Questo video non è una cosa che una madre vuole vedere. Il modo in cui il nostro dipartimento di polizia si è comportato con questa bambina mi preoccupa molto da questo video è chiaro che dobbiamo fare di più per sostenere i nostri bambini e le nostre famiglie”. Ha pure aggiunto che verrà avviata un’inchiesta interna.

Il vice capo della polizia, Andre Anderson, ha detto invece che la bambina “aveva detto di volersi uccidere e di voler uccidere la madre”. Gli agenti volevano portarla in ospedale, ma di fronte al suo rifiuto di entrare nell’auto, l’hanno prelevata con la forza ed hanno cercato di immobilizzarla spruzzandole la sostanza urticante.

La bimba è una afroamericana, ma il capo della polizia ha deciso di pubblicare il video 48 ore dopo l’incidente.