Home Attualità Bonus pc, tablet e internet: a breve il voucher da 500 euro

Bonus pc, tablet e internet: a breve il voucher da 500 euro

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Entro il mese di settembre sarà disponibile la prima tranche da 200 milioni di euro per il bonus pc e tablet 2020 in comodato d’uso, che comprende anche l’acquisto di abbonamenti a internet.

Pertanto, la misura potrebbe andare incontro anche alle famiglie che avrebbero bisogno di pc, tablet e connessioni per l’istruzione.

Bonus pc 2020: a chi è destinato

Stiamo parlando di un voucher del colore di 500 euro a cui possono accedere le famiglie con i redditi più bassi, quindi con Isee sotto 20mila euro. Tuttavia, come ha annunciato la ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, sono in cantiere sconti anche per famiglie con Isee più alto e anche per le imprese, che ha anche spiegato che il decreto è stato firmato “dalla Corte dei Conti, quindi siamo alle battute finali”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il voucher comprende un bonus da 200 euro da utilizzare per l’acquisto di abbonamenti a una connessione internet veloce, e in un altro bonus pc e tablet da 300 euro: con questo bonus sarà possibile avere in comodato d’uso un pc o un computer se l’Isee è inferiore ai 20 mila euro. 

Un aspetto da sottolineare è che tali voucher non sono destinati direttamente agli utenti ma agli operatori telefonici. Ciò vuol dire che il bonus si tramuterebbe in una sorta di maxisconto per l’acquisto di connessioni e pc/tablet.

Non solo per i redditi bassi: previsti voucher per Isee fino a 50 mila euro e Poi

Tuttavia, ricorda anche Il Sole 24 Ore, esiste un’altra tranche di voucher destinati a famiglie con Isee fino a 50mila euro e alle Pmi per i quali sono previsti tempi più lunghi perché manca ancora l’autorizzazione all’erogazione da parte della Commissione Ue.

Per quanto concerne questo ulteriore bonus sono stati stanziati 350 milioni per le famiglie, destinati solo al bonus da 200 euro per la connessione a internet. E altri 600 milioni per le imprese, sempre per internet veloce, con voucher di differente importo (fino a 2mila euro) a seconda del tipo di connessione.

Rilevazione del fabbisogno di tablet, pc e connessioni con la DDI

Ricordiamo, per quanto riguarda la scuola, che le linee guida per la didattica digitale integrata prevedono che ogni scuola avvii una rilevazione del fabbisogno di tablet, pc e connessioni che potrebbero servire per l’attuazione del Piano.

Preparazione concorso ordinario inglese