Home Archivio storico 1998-2013 Generico Borse di studio aggiornamento all’estero

Borse di studio aggiornamento all’estero

CONDIVIDI
  • Credion

Il Consiglio d’Europa, nel quadro delle attività concernenti l’educazione, come ogni anno ha messo a disposizione del personale ispettivo, direttivo e docente di ruolo nelle scuole di ogni ordine e grado, borse di studio per la partecipazione a brevi corsi di aggiornamento, della durata di cinque giorni, organizzati dagli Stati membri del Consiglio d’Europa.
La partecipazione è finalizzata a conoscere il sistema scolastico, i metodi di insegnamento e i sistemi di formazione in uso nei diversi Stati, ad ampliare gli orizzonti culturali-professionali mediante lo scambio di idee, di informazioni e di materiale didattico con i colleghi degli altri Paesi, a diffondere nella scuola le esperienze acquisite durante i corsi.
Le lingue di lavoro sono l’inglese, il tedesco o la lingua del Paese ospitante. Le spese di viaggio e di soggiorno sono a carico del Paese ospitante.
La domanda degli aspiranti dovrà pervenire al Direttore Scolastico Regionale della rispettiva regione  entro il 30 maggio 2001.
Il Direttore Scolastico Regionale, avvalendosi della collaborazione di docenti ed ispettori tecnici, procederà alla scelta sino ad un massimo di cinque aspiranti possibilmente riferiti a distinte tematiche.
L’elenco sarà inviato al Ministero della P.I. entro il 20 luglio. Sarà poi, la Direzione Generale per le relazioni internazionali del Dipartimento per lo Sviluppo dell’Istruzione a proporre alle competenti autorità straniere i nominativi prescelti.