Home Archivio storico 1998-2013 Generico Borse di studio all’estero

Borse di studio all’estero

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Alcuni Stati esteri ed Organizzazioni internazionali offrono a cittadini italiani, per l’anno accademico 1999-2000, un certo numero di borse di studio, utilizzabili per seguire corsi presso Università o Istituti superiori stranieri (statali o legalmente riconosciuti), per effettuare ricerche presso archivi, centri culturali, biblioteche, laboratori e per seguire corsi di lingua presso centri specializzati. Le borse di studio sono riservate in linea generale a laureati in qualsiasi disciplina e ad artisti diplomati, salvo quanto disposto dai singoli Paesi. È, in ogni caso, necessario che gli interessati si attengano alle indicazioni e siano in possesso dei requisiti, specificati per ciascun Paese.

È indispensabile presentare un ottimo "curriculum studiorum", conoscere le lingue ufficiali dei Paesi prescelti o essere in grado di realizzare il piano di studi proposto per mezzo di altra lingua specificata dai rispettivi Stati o Organizzazioni internazionali.

Avranno la preferenza coloro che non abbiano mai usufruito di borse di studio concesse dallo Stato in cui desiderano recarsi; in linea di massima, i candidati che nei due anni accademici precedenti abbiano beneficiato di borse di studio non possono ripresentare domanda per studi del medesimo genere o per lo stesso Paese.

I requisiti richiesti dalle Autorità straniere devono essere posseduti alla data stabilita per la presentazione della domanda, salvo quanto diversamente specificato.

Non si terrà conto delle domande pervenute al Ministero degli Affari Esteri dopo il termine di scadenza stabilito per ciascun Paese, né delle domande che, alla data di scadenza di tale termine, risulteranno incomplete.

Salva ogni diversa indicazione data dagli Stati offerenti, per la valutazione della domanda si richiede che il candidato:


a) sia in possesso di titoli di studio italiani, conseguiti presso Università o Istituti a livello universitario, statali o legalmente riconosciuti;

b) non abbia superato i 35 anni d’età al momento della data di scadenza della domanda stessa.


Coloro che prevedono di dover adempiere agli obblighi del servizio militare di leva durante il periodo di godimento della borsa di studio non possono presentare domanda in quanto l’assegnazione di una borsa di studio non dà diritto a rinvii.

È necessario inoltrare domanda separata per ogni borsa di studio richiesta.
Gli interessati dovranno far pervenire le domande, corredate della prevista documentazione, entro il termine indicato da ciascun Paese al: MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI – DIREZIONE GENERALE RELAZIONI CULTURALI – UFFICIO IX- PIAZZALE DELLA FARNESINA – 00194 ROMA, o potranno consegnarle a mano solo all’Ufficio Corrieri del Ministero degli Affari Esteri, (tel. 06-36913282-36913284) accertandosi che sulla busta venga apposto il timbro con la data della consegna.


Ogni ulteriore informazione può essere trovata sul sito http://www.esteri.it

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese